Higuain come Boniperti, ma con un tabù da sfatare

Higuain come Boniperti, ma con un tabù da sfatare


Il Pipita Gonzalo Higuain ha realizzato contro il Pescara la sua 22 esima e 23 esima rete in campionato, 28 e 29 se consideriamo tutte le competizioni. Un bottino che potrà ovviamente ancora essere rimpinguato nelle partite che restano al termine della stagione.

-1 DAL RECORD

Nella gara di sabato l’attaccante argentino ha inoltre collezionato la settima doppietta nel campionato in corso, eguagliando un mito bianconero come Giampiero Boniperti. Davanti a loro solo Omari Sivori con 8 doppiette nell’annata 1959-60. Non male insomma per un giocatore sì pagato 90 milioni di euro, ma su cui la stampa si è più volte accanita per una carente condizione fisica.

È GIUNTA L’ORA

Nella sfida di mercoledì al Camp Nou contro il Barcellona, Gonzalo Higuain cercherà di sfatare un record negativo che lo ha accompagnato contro la squadra blaugrana. Mai il Pipita è riuscito a realizzare una rete nello stadio di Barcellona in ben 10 confronti. Considerano poi tutti gli scontri contro la formazione catalana il bilancia arriva a 3 sole marcature in 19 partite. Un numero sorprendente per un attaccante abituato a segnare con grandissima regolarità. Ecco allora l’ennesima chance per Higuain di dimostrare di essere cresciuto e maturato nel corso degli anni e dimostrare in casa di Suarez di essere diventato il centravanti più forte al mondo.

Loading...