La partita di Mandžukić: imprescindibile per l’equilibrio tattico della Juve, si divora tre palle-gol