Allegri, tra Italia e Inghilterra: presto la verità sul futuro

Allegri, tra Italia e Inghilterra: presto la verità sul futuro


Una vittoria per tenersi stretto il sogno Champions, oltre che la panchina. Da vero condottiero, solo contro tutti: avversari e, purtroppo, anche tifosi. Sono tanti quelli che non hai messo di criticarlo, nonostante gli ottimi risultati raccolti sulla panchina bianconera.

Max Allegri ha accettato le critiche, in silenzio, e, sempre sottotraccia, ha rimodellato la sua Juventus: più autorevole e più unita, verso un unico obiettivo. Una crescita che ha permesso alla ‘Vecchia Signora’ di tenere sotto scacco il Barcellona, solitamente abituato a dominare il gioco.

Contatti con l’Arsenal

La personalità del tecnico toscano non è passata inosservata alle big europee: l’Arsenal, su tutte. Che, secondo il quotidiano britannico ‘The Sun’ nell’ultima settimana avrebbe allacciato nuovi contatti con Allegri per convincerlo ad accettare l’offerta dei Gunners, ponendo fine al ventennio di Arsène Wenger in Inghilterra. Di certo un attestato di stima importante, ma che in realtà sembrerebbe non bastare.

Rinnovo in arrivo

La Juventus, infatti, è intenzionata a prolungare il contratto di Allegri. “Nella testa del tecnico c’è solo la Juve”, riferisce La Gazzetta dello Sport. 

Dunque, i presupposti per il rinnovo ci sono tutti: le parti ‘flirtano’ ormai da mesi, con incontri continui che tuttavia non hanno portato a un accordo.

Allegri vorrebbe un contratto triennale, la Juventus preferirebbe allungare al massimo di 2 anni l’attuale contratto in scadenza nel 2018. Intanto, sul campo si continua a vincere: l’unica cosa che conta in questo momento.

ULTIME NOTIZIE