Arda Turan potrebbe giocare contro la Juventus?

Arda Turan potrebbe giocare contro la Juventus?


La notizia che esce fuori dall’allenamento di oggi del Barcellona è il ritorno sul campo di Arda Turan, infortunatosi prima dell’amichevole della nazionale turca contro la Moldavia. Era il 26 marzo; si parlava di pubalgia e di stagione finita, poi il responso finale, più lieve del previsto: tre settimane di stop, infortunio all’adduttore della coscia destra. Oggi il rientro in campo, nel weekend ne sapremo di più sulle sue condizioni.

QUANDO RITORNA?

Le tre settimane terminano questa domenica, quindi il giocatore dovrebbe essere disponibile per il ritorno dei quarti di finale con la Juventus (mercoledì 19, tre giorni dopo). Con un infortunio del genere il rischio ricaduta è alto, soprattutto se buttato nella mischia troppo presto. L’asturiano Luis Enrique può rischiare tanto? Se si considera il risultato dell’andata e l’importanza assoluta che ha la Champions per il prestigio (e le casse) del Barcellona, assolutamente si. Se invece si pensa che c’è pure un campionato, un clasico da giocare il 23, e una finale di Copa del Rey, la risposta diventa più complicata.

ARDA NON GUARDA

Nel famigerato ritorno degli ottavi con il PSG, il Barcellona doveva dare il tutto per tutto, e non pensare a nient’altro che attaccare. Luis Enrique puntò tutto su un 3-3-1-3 in cui Messi doveva scatenare il tridente davanti a sè, ma nella posizione di ala destra preferì inserire Rafinha. Arda Turan ama di più la fascia sinistra, ma certamente può anche stare a destra (difatti sostituì l’ex Celta Vigo nel pazzesco finale di partita). Con Rafinha c’era un po’ più di “coerenza” con il collaudato 4-3-3 catalano: ala che sa giocare bene in difesa e che in fase di difesa può rientrare a dare una mano in più. Arda Turan invece preferisce affondare in avanti, anche se col suo passato colchoneros, sa cosa significa sacrificarsi per la squadra. Rafinha lo rivedremo nella prossima stagione, quando il suo menisco sarà di nuovo arruolabile. La Juve invece, arriverà molto prima. All’andata il Barcellona ha avuto paura dei bianconeri, schierandosi indietro e tralasciando il pressing. Al ritorno ci sarà un Busquets in più, ma Luis Enrique deciderà di buttare la sua squadra spregiudicatamente avanti? Se lo farà, Arda Turan sarà l’ala destra del quartetto assieme alla MSN: non metterà in campo Paco Alcacér, di cui non ha molta fiducia. Altrimenti, potrebbe tenere lo stesso schema spregiudicato ma con Sergi Roberto, che in quest’anno gli manca solo di giocare in porta.

POCA CONSIDERAZIONE

Da valutare anche quanta voglia può avere Luis Enrique di affidarsi a lui: il turco non è mai stato nelle grazie dell’allenatore, e complici i tre davanti che segnano un giorno si e l’altro pure, la panchina è stata la sua destinazione più ovvia. D’altronde se lo poteva immaginare, quando venne acquistato dall’Atletico, che il campo lo avrebbe visto da lontano. Arda Turan è un combattente, lotterà contro gli adduttori e lotterà per essere in campo il prima possibile. Le voci che lo vogliono via alla fine della stagione potrebbero essere una distrazione o un incentivo per fare bene. Se si farà trovare pronto, Luis Enrique dovrà considerarlo.

ULTIME NOTIZIE