Juve-Barça, evento globale: record di incasso e 21 paesi e 4 continenti collegati

Juve-Barça, evento globale: record di incasso e 21 paesi e 4 continenti collegati


Due anni dopo la finale di Berlino, Juventus e Barcellona si ritrovano di fronte in Champions in una doppia sfida valida per i quarti: andata questa sera allo Stadium, ritorno mercoledì 19 al Camp Nou. L’adrenalina tra i tifosi dei due club, e non solo, è alle stelle. Ecco quanto riportato da Tuttosport.

RECORD SU RECORD

Ci vorrebbero come minimo due J Stadium per contenere tutti i tifosi bianconeri che vorrebbero vedere dal vivo Juventus-Barcellona. Molti saranno delusi, ma si potranno consolare dal salotto di casa visto che il big match sarà trasmesso in chiaro su Canale 5. Allo stadio o in tv, comunque sia sorrideranno le casse della Juventus, è previsto, infatti, un nuovo record di incasso con i biglietti che sono andati esauriti ancora prima di arrivare alla prelazione dei J1987, e anche quelle di Premium, che ha venduto a peso d’oro gli spot durante la partita.

21 PAESI COLLEGATI….

La Partita sarà seguita in 21 Paesi (Francia, Svezia, Regno Unito, Bosnia, Argentina, Giappone, Kurdistan, Croazia, Venezuela Stati Uniti, Turchia, Ungheria, Romania, Danimarca, Norvegia, Belgio, Grecia, Paesi Bassi, Svizzera, Polonia, Emirati Arabi) in rappresentanza di 4 continenti. Un evento globale, visti i numeri: saranno 685 gli addetti ai lavori tra stampa, giornalisti e tecnici di tv, radio e fotografi, per un totale di 250 giornalisti e 137 testate presenti. La produzione Uefa si affida a 91 broadcaster, mentre le produzioni televisive previste sono 7 e 56 le telecamere. Spettacolo anche in cucina dove tre chef stellati (Antonio Guida, Matteo Baronetto e Davide Scabin) delizieranno i palati degli ospiti vip. E chissà chi tra l’ad della Juventus Beppe Marotta e l’amico dirigente del Barça Ariedo Braida troveranno la cena indigesta…

Loading...