Alla scoperta del Barça - Battere il migliore per raccoglierne il testimone

Alla scoperta del Barça – Battere il migliore per raccoglierne il testimone


Nella doppia di Champions contro il Barcellona, andrà in scena anche lo scontro generazionale tra il passato, passato e futuro della Nazionale argentina. Parliamo ovviamente del confronto tra Dybala e Messi, confronto in cui La Joya cercherà di prendersi con la forza il testimone più ambito del Sudamerica.

L’ALLIEVO A CACCIA DEL MAESTRO

I due parlano la stessa celestiale lingua del calcio, accarezzando il pallone con i loro mancini fatati e incantando le platee di tutto il mondo. Da una parte vediamo uno, se non il giocatore più forte della storia di questo sport, dall’altra l’apprendista incoronato dallo stesso Messi come suo erede. Un apprendistato che vedrà nei due match tra Juventus e Barcellona una tappa cruciale che potrebbe segnare l’intera carriera di Dybala. Alla sua età La Pulce era già il numero uno al mondo dopo aver conquistato la seconda Champions in maglia blaugrana, la prima da protagonista assoluto sotto la gestione Guardiola, mentre La Joya non ha ancora spiccato il volo fuori dai confini nostrani. Troppo ghiotta questa occasione per dimostrare di valere tutti gli elogi ricevuti e di poter essere decisivo anche sui palcoscenici più importanti.

RUOLI DIVERSI IN CAMPO

A livello di numeri Messi continua a dominare la sfida grazie alla nona stagione consecutiva sopra i 30 gol, da quel 2008-2009 in cui Pep lo spostò dall’out di destra per avvicinarlo all’area avversaria e dargli tutta la libertà che meritava per poter esprimere il proprio talento. Diverso il discorso per Dybala, molto più regista soprattutto in questa stagione juventina in cui funge da autentico creatore di gioco della Vecchia Signora.

I due sono probabilmente i più importanti aghi della bilancia delle formazioni. Higuain, Mandzukic, Cuadrado, Suarez, Neymar e Iniesta sono ovviamente fondamentali ai fini del risultato finale, ma a determinare e a spostare nuovamente gli equilibri sono i due argentini. Chi dei due riuscirà ad essere più decisivo permetterà alla propria squadra di essere la vera favorita alla qualificazione. Il palco è pronto per i suoi attori principali, che lo spettacolo abbia inizio.

Loading...