Juve-Barça, si affrontano anche loro: Stadium contro Camp Nou

Juve-Barça, si affrontano anche loro: Stadium contro Camp Nou


Ormai ci siamo. Manca davvero la proverbiale ultima curva, e poi sarà Juventus-Barcellona. Ancora due giorni di attesa per gustarci ancora il sapore dell’adrenalina che cresce, della tensione che ti avvolge e della speranza che attanaglia qualsiasi tifoso. Juventus-Barcellona è il meglio che il calcio europeo può offrire. Sarebbe un match da finale, ma il fato ha voluto che le due squadre debbano scontrarsi in questo aprile. Due incontri a cavallo di Pasqua per decretare una delle quattro semifinaliste di questa edizione della Champions League.

JSTADIUM VS CAMP NOU

Ci sarebbero tante sfide e tanti spunti da raccontare, ma noi qui vogliamo focalizzarci su un tema in particolare: l’influenza che avranno i due stadi in cui si giocheranno le due super-sfide. Prima nel nuovissimo Juventus Stadium, vero e proprio fortino bianconero, il quale negli ultimi anni è diventato uno degli stadi più temuti d’Europa. Poi nello storico Camp Nou, da sempre casa dei catalani, nel quale nulla è davvero impossibile (Barcellona-Paris Saint Germain 6-1 vi dice qualcosa?). Due stadi epici, pronti a riempirsi per sostenere i propri beniamini e per incutere timore ai giocatori avversari.

SIMILITUDINI E DIFFERENZE

Partiamo dal punto di vista di potenziali presenze. E, in questo caso, non c’è storia: lo Juventus Stadium, infatti, può contenere massimo 41.507 spettatori. Il Camp Nou, invece, in caso di sold out avrebbe dalla sua parte quasi 100.000 tifosi (99.354 per l’esattezza).

Una forbice enorme, che potrebbe far tremare le gambe a chiunque, ma c’è da sottolineare che lo Juventus Stadium ha qualcosa di particolare: un’atmosfera incredibile, nella quale i 41.000 tifosi sembrano triplicarsi grazie anche all’acustica, facendo diventare il piccolo catino bianconero una vera e propria bolgia che spesso blocca i giocatori avversari.

Guardiamo ora il percorso in Champions delle due squadre nei rispettivi stadi: la Juventus ha giocato 4 partite (Siviglia, Lione, Dinamo Zagabria e Porto) vincendone 2 e pareggiandone altrettante, segnando 4 gol e subendone solo 1 contro il Lione.

Il Barcellona, dal canto suo, al Camp Nou le ha vinte tutte e ha segnato ben 21 gol, subendone anch’esso 1, tra l’altro ininfluente nel leggendario 6-1 al PSG. Come rivelano i numeri, dunque, entrambe le squadre subiscono molto poco tra le mura amiche, ma è incredibile la differenza tra Barça e Juve nei gol realizzati, ben 17 gol!

Ormai ci siamo. Manca davvero la proverbiale ultima curva, e poi sarà Juventus-Barcellona. Una sfida bellissima, nella quale anche l’atmosfera nei due stadi potrà far pendere l’ago della bilancia dall’una o dall’altra parte…

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE