Verso Juve-Chievo - Possibile esperimento Dybala prima punta

Verso Juve-Chievo – Possibile esperimento Dybala prima punta


Anche ieri a Vinovo ha lavorato ancora a parte Mario Mandzukic: si allontana così la possibilità di rivedere l’attaccante croato in campo domani sera contro il Chievo. Il numero 17 bianconero deve recuperare dalla botta, rimediata nella sfida di campionato a Napoli, proprio sul ginocchio infiammato che già gli aveva impedito di allenarsi con continuità la scorsa settimana.

L’obiettivo è riportarlo al meglio per la successiva sfida del J Stadium, quella di martedì sera, quando a Torino arriverà il Barcellona nei quarti di Champions.

#JUVECHIEVO, LA PROBABILE FORMAZIONE

Per il match di domani contro il Chievo, Allegri cambierà parecchi uomini rispetto alla squadra che ha giocato mercoledì contro il Napoli al San Paolo.

In porta tornerà dal 1′ Buffon, davanti a lui in difesa potrebbe esserci un turno di riposo per Bonucci, con Rugani pronto per una maglia da titolare. Sulle fasce torna Lichtsteiner dal primo minuto col ballottaggio Asamoah-Alex Sandro sulla sinistra.

IPOTESI PJANIC TREQUARTISTA

A centrocampo sono due le ipotesi al vaglio di Allegri: turno di riposo per Khedira, con Pjanic e Marchisio a centrocampo e la conferma di Sturaro altro a destra, o Pjanic avanzato sulla trequarti con Marchisio e Khedira in mediana. In quest’ultimo caso, Dybala verrà spostato largo a sinistra nel tridente di trequartisti. Come terminale offensivo, confermatissimo Gonzalo Higuain.

DYBALA UNICA PUNTA

Con Mandzukic acciaccato e un Higuain bisognoso di riprendere fiato, Allegri potrebbe virare su un’interessante soluzione tattica: Paulo Dybala, infatti, potrebbe essere schierato come unica punta. “Dybala ha bisogno di giocare, è un giocatore aerobico, più gioca e più migliora la condizione” ha sottolineato Allegri e vista la carenza nel reparto offensivo, questa soluzione potrebbe diventare più di un’idea.

Probabile formazione

Juventus, 4-2-3-1 (con Sturaro) – Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Sturaro; Higuain.

Juventus, 4-2-3-1 (con Dybala punta) – Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Khedira; Cuadrado, Pjanic, Sturaro; Dybala.

Loading...