Primavera, 3-0 alla Pro Vercelli: Leris (doppietta) e Mattiello sugli scudi

Primavera, 3-0 alla Pro Vercelli: Leris (doppietta) e Mattiello sugli scudi


JUVENTUS-PRO VERCELLI: LA CRONACA DEL MATCH

L’eliminazione dal Torneo di Viareggio, rigori, contro il Bruges ancora brucia. Ma la Juventus Primavera torna finalmente in campo per cancellare quelle brutte sensazioni. Fabio Grosso deve sopperire a diverse defezioni per la sfida alla Pro Vercelli. Non sono del match infatti Kean (infortunato, ma ormai arruolato in prima squadra visto l’infortunio di Pjaca) e Clemenza. L’allenatore bianconero si affida quindi a Zeqiri e Leris in avanti, affiancati da Matheus Pereira. Guida il centrocampo capitan Muratore, presente Mattiello sulla sinistra. Non c’è Del Favero, occasione per Loria tra i pali.

PRIMO TEMPO

L’avvio di partita non è dei più divertenti. Le due squadre infatti si studiano e non vogliono correre rischi. Match logicamente condizionato dalla fitta pioggia di Vinovo. Le occasioni da rete scarseggiano, da segnalare qualche conclusione, con poche pretese in realtà, da fuori area. La Pro Vercelli si chiude e prova ad approfittare di qualche ripartenza. Manovra della Juve lenta e priva di accelerazioni degne di nota. Il primo vero spunto dell’incontro arriva alla mezz’ora con Matheus Pereira. Il brasiliano scappa in dribbling sulla sinistra prima di crossare a centro area per Zeqiri. Il centravanti colpisce di testa in torsione, il pallone schizza sul braccio di Negro e per l’arbitro è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Zeqiri che si fa però ipnotizzare da Tripicchio. Tiro debole e centrale dello svizzero, blocca in due tempi l’estremo difensore ospite. Allo scadere però, arriva il vantaggio della Juve. Mattiello pennella un cross perfetto sul secondo palo per Leris che, di testa, in tuffo, supera Tripicchio.

SECONDO TEMPO

I ragazzi allenati da Fabio Grosso tornano in campo con tutt’altro abbrivio, galvanizzati dalla rete di Leris. Dopo tre giri di lancetta Zeqiri spreca un assist al bacio di Muratore spedendo il pallone a lato da ottima posizione. Uno scatenato Leris sfoggia tutte le sue doti tecniche deliziando gli spettatori con percussioni e accelerazioni improvvise degne di nota. Al quarto d’ora della ripresa i padroni di casa trovano il raddoppio. Zeqiri riceve palla al limite dell’area di rigore e imbuca il pallone per Muratore che supera in uscita Tripicchio. Gioia del gol anche per il capitano bianconero che trova la sua quinta marcatura stagionale. Tutta un’altra squadra quella scesa in campo nella seconda frazione, complice anche il calo della Pro Vercelli. Al 23° arriva anche il 3-0: ancora una rete sull’asse Mattiello-Leris. Il terzino trova con un passaggio perfetto l’attaccante esterno che al volo trova la doppietta. Fabio Grosso inserisce per il quarto d’ora finale anche Beruatto: il terzino torna in campo dopo l’infortunio alla spalla che lo ha tenuto lontano dai campi da gioco per diversi mesi.

Torna dunque alla vittoria la Juventus grazie ad una grandissima prestazione di Leris e Mattiello. Bianconeri primi nel girone B del campionato Primavera, a più cinque sul Chievo.

ULTIME NOTIZIE