E' Juve-Barca anche fuori dal campo: occhi su Vinicius

E’ Juve-Barca anche fuori dal campo: occhi su Vinicius


Sono sicuramente tanti i temi d’interesse che vedono Juventus e Barcellona lanciarsi i guanti di sfida: negli ultimi giorni se n’è aggiunto un altro, quello che identifica Vinicius Jr quale nuovo obiettivo di mercato delle due potenze europee. Il baby fenomeno classe 2000 brasiliano ha letteralmente stregato gli osservatori bianconeri durante l’ultimo Sudamericano Sub 17 appena vinto dal Brasile, in cui Vinicius si è imposto come autentico protagonista vincendo sia il titolo di capocannoniere (con 7 gol) sia il premio di miglior giocatore. Un’esplosione tale da far considerare il ragazzo come il “nuovo Neymar”. Forse troppo? Lo vedremo.

LE CARATTERISTICHE

Attaccante esterno, destro di piede che ama partire dalla sinistra, Vinicius ha tutti i colpi tipici degli attaccanti di qualità brasiliani: velocità, dribbling, fantasia. Baby fenomeno sì, ma fin qui soltanto del calcio giovanile: al Flamengo, intanto, già si sfregano le mani, ipotizzando una sua promozione immediata in prima squadra per farne, di conseguenza, lievitare ulteriormente la valutazione.

LA SITUAZIONE SUL MERCATO

Passando al mercato, anche in questo caso il Barcellona si è mosso prima di tutti. Dal Brasile si parla di un’opzione morale su di lui, che non equivale ad un acquisto garantito, ma solamente ad una corsia preferenziale. Già legato da una clausola rescissoria importante da circa 30 milioni di euro, affondare il colpo e acquistarlo ora significherebbe in ogni caso spendere molto meno evitando quindi che si verifichi un nuovo caso Gabriel Jesus. Il contratto del talentino è in scadenza nel 2019 e una parte importante del cartellino (tra l’80 e il 90%) appartiene al Flamengo, fattore che semplificherà la trattativa rispetto ad altre situazioni di frazionamento più ampio; il restante rimane, comunque, in mano all’agenzia Traffic, con Andre Cury a farne da principale agente (lo stesso che si occupò dell’affare Neymar). La Juventus, però, c’è e lancia l’ennesima sfida nella sfida al Barcellona.

ULTIME NOTIZIE