Ancelotti blinda Coman: "Vogliamo che resti qui"

Ancelotti blinda Coman: “Vogliamo che resti qui”


Kingsley Coman, nella sua prima stagione in maglia bianconera, ha dimostrato di essere dotato di un grande potenziale, espresso, però, molto poco. Vuoi per lo spazio ridotto a disposizione, vuoi per numeri che in allenamento significano una cosa e in partita un’altra. Con l’acquisto, con prestito con diritto di riscatto, da parte del Bayern Monaco, invece, il talentino francese ha trovato la propria dimensione: gol, assist, posto da titolare garantito spesso e volentieri e… un dispiacere grosso così alla sua ex squadra, trafitta con la rete del 4-2 nel ritorno degli ottavi di Champions dell’anno scorso.

ARRIVA IL RISCATTO

Quest’anno, però, la musica è cambiata: i tanti guai fisici ne hanno minato la sicurezza del posto (ora “in possesso” dei più esperti Ribery e Robben) e c’era anche chi metteva in dubbio la possibilità di riscattarlo. Ci ha pensato il suo allenatore Ancelotti, però, a tranquillizzarlo: “Ha avuto molti problemi fisici, ma ora ha recuperato ed è in forma: l’idea è che resti qui anche la prossima stagione“.