Introiti Champions da record. Così la Juve si è 'pagata' il Pipita

Introiti Champions da record. Così la Juve si è ‘pagata’ il Pipita


La Champions League, oltre a darti la gloria a livello internazionale, ti può far incassare tanti tanti soldi. Gli introiti Champions, infatti, sono ormai fondamentali per le casse delle varie squadre, le quali fanno del denaro un fattore determinante per poter crescere anche a livello sportivo. E la Juventus non è da meno: con il passaggio ai quarti di finale di questa edizione della Champions, infatti, i bianconeri hanno incassato ben 101 milioni di euro.

PAGATO IL PIPITA

101 milioni di euro. Una cifra che farebbe girare la testa a chiunque. Una cifra che potrebbe permettere alla Juventus di continuare la sua scalata verso il top d’Europa. Una cifra che, in pratica, ha annullato l’esborso record di 90 milioni di euro spesi quest’estate dai bianconeri per riuscire ad acquistare Gonzalo Higuain, il giocatore più pagato nella storia della Vecchia Signora. Si potrebbe dire, dunque, che l’ottimo cammino della Juve in Champions ha permesso l’acquisto del Pipita.

E POTREBBE NON FINIRE QUI

Non dimentichiamoci, comunque, che la Juventus è ancora nella competizione, e che, quindi, potrebbe aumentare i suoi introiti. Il massimo raggiungibile, con la vittoria finale, è di 131 milioni di euro. Una cifra che potrebbe permettere alla Vecchia Signora di acquistare altri fuoriclasse pronti a fare della Juve una delle regine d’Europa. I tifosi già sognano, ma fondamentale sarà ottenre sempre grandi risultati sportivi per potersi permettere grandi spese. E, da questo punto di vista, si può stare abbastanza tranquilli.

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE