Verso Juve-Porto: gli eurorivali si divertono contro l’Arouca

Dopo la vittoria (con polemiche) in casa contro il Milan, per la Juve è già tempo di pensare alla sfida di ritorno degli ottavi di Champions League contro il Porto. Da valutare senz’altro Benatia, uscito per un problemino muscolare nel finale nella gara di ieri, mentre Chiellini non sarà sicuramente della partita. In attacco, con Dybala ed Higuain, torneranno Cuadrado e Mandzukic, mentre a centrocampo saranno confermati Pjanic e Khedira. In difesa, a questo punto, il favorito per affiancare Bonucci è Rugani; sulle fasce, invece, spazio a Lichtsteiner ed Alex Sandro.

GLI AVVERSARI

Il Porto, in attesa dell’impegno del Benfica contro il Belenenses, lunedì sera, ha conquistato momentaneamente la vetta del campionato portoghese e si prepara nel migliore dei modi alla sfida di martedì contro la Juventus. Tutto facile per la squadra di Nuno Espirito Santo, che passeggia in casa dell’Arouca: 4-0 il risultato, in una gara mai in discussione. Gli avversari dei bianconeri indirizzano il match già nella prima parte di gara, con i gol di Pereira al 15′ e il raddoppio di Soares al 25’. Nella ripresa chiudono i conti Jota al 72’ e  ancora con Soares all’87’, che ha realizzato la sua doppietta personale.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy