La moviola di SJ – Damato ribalta la decisione su Dani Alves. Delneri, protesta inutile

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un brutta partita da parte della Juventus, che pareggia 1-1 a Udine. La buona notizia, però, per i bianconeri, è l’allungo sulla Roma. Nonostante la prestazione non ottimale, infatti, la sconfitta dei giallorossi, contro il Napoli, permette alla banda Allegri di allungare a +8. Non è stata una partita semplice per Damato: molti episodi per l’arbitro di Barletta, che avrebbe potuto fare qualcosa in più. Vediamo gli avvenimenti da moviola più importanti.

15′ – L’UDINESE CHIEDE UN CALCIO DI RIGORE

Al 15′, Zapata e Fofana chiedono un calcio di rigore per un presunto tocco di Chiellini. Il difensore della Juventus sfiora con il braccio, ma è evidentemente attaccato al corpo. Il direttore di gara fa bene a lasciar proseguire il gioco, fischiando poi fuorigioco del centrocampista dell’Udinese.

23′ – RIGORE NON CONCESSO ALLA JUVENTUS SU DANI ALVES

Damato sbaglia completamente la dinamica dell’episodio in questione. Dani Alves salta per cercare l’anticipo su Samir, il quale cerca di superarlo nello stacco allargando vistosamente il braccio. Ne risulta che il terzino bianconero venga colpito da una gomitata, ma il direttore di gara fischia fallo al brasiliano. Decisione completamente ribaltata: era rigore per la Juventus.

34′ – DUE EPISODI DUBBI IN AREA FRIULANA

Anche al 34′ ci sono due episodi dubbi nell’area dell’Udinese. Prima c’è una trattenuta di Jankto su Dybala, poi il cross di Dani Alves viene intercettato con il braccio da Samir. Molto sospetto il primo contatto: Dybala è in vantaggio sull’avversario, che lo trattiene e lo stende. Damato lascia proseguire tra le polemiche. Sul secondo episodio, invece, fa bene l’arbitro: Samir colpisce prima con il piede e poi sul braccio. C’è involontarietà e anche conformità di movimento.

62′ – PROTESTE INUTILI DI DELNERI

Al 62′, Delneri viene allontanato dopo delle proteste sulla punizione da cui è scaturito il gol della Juventus. Proteste inutili, poiché il fallo di Perica è evidente, in quanto il pallone viene spostato da Dani Alves. Incomprensibile, invece, che Damato ci metta più del dovuto a fischiare il fallo. Forse è questo che ha fatto infuriare l’allenatore dell’Udinese.

GIUDIZIO COMPLESSIVO SULL’ARBITRO

Bene, ma non benissimo Damato. Sulle sanzioni disciplinari, è stato abbastanza uniforme e corretto (tranne sull’ammonizione per Pjaca), ma pesano gli errori in area friulana. Il fallo di Samir è netto, quello su Dybala meno. La valutazione non può essere sufficiente: in partite del genere, i dettagli pesano.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook