Verso Juve-Napoli – Allenamento terminato. Allegri in conferenza domani

Verso Juve-Napoli – Allenamento terminato. Allegri in conferenza domani


ORE 16.00

La Juventus ha completato la propria sessione d’allenamento verso le ore 14.00 circa. Ecco i dettagli della seduta odierna tramite Juventus.com: “Domenica mattina di lavoro per il gruppo dei bianconeri agli ordini di Mister Allegri. La squadra all’indomani della trentesima vittoria consecutiva allo Stadium si è ritrovata al mattino al Training Center di Vinovo, perchè il calendario degli impegni agonistici procede serratissimo. Domani, infatti, è già vigilia di Juve-Napoli, semifinale di andata di Coppa Italia. Per questo motivo, la squadra ha lavorato senza sosta: seduta defaticante per i giocatori maggiormente impegnati ieri sera, in campo il resto del gruppo. Si diceva, domani è giornata di vigilia e, quindi, di conferenza stampa: appuntamento nella Sala Stampa di Vinovo con Mister Allegri alle 12”.

 

Il tempo a disposizione, anche stavolta, è davvero poco. Dopo essere tornati da Porto in ritardo sulla tabella di marcia e aver effettuato un solo allenamento prima della sfida contro l’Empoli, i bianconeri di Massimiliano Allegri devono nuovamente preparare la prossima sfida in tempo record. Già martedì, infatti, la Juventus sfiderà il Napoli per l’andata delle semifinali di Coppa Italia. Questa volta, per lo meno, il fattore campo sorride ai bianconeri che non dovranno muoversi da Torino.

Due giorni soltanto per allenarsi in quello che è a tutti gli effetti un tour de force: già oggi i bianconeri torneranno in campo a Vinovo, anche se per chi è sceso in campo ieri sera contro l’Empoli si tratterà inevitabilmente di un allenamento defaticante. Domani, invece, sarà già vigilia di gara, con Allegri che dovrà dunque prendere subito le decisioni di formazione ed incontrare i giornalisti per la conferenza stampa di rito. Non parlerà, probabilmente, Maurizio Sarri: dopo Madrid il Napoli è in silenzio stampa. 

Difficile esporsi già ora per quanto riguarda la formazione, anche se in attesa del primo allenamento qualche certezza c’è. Neto, ad esempio, è sicuro di essere titolare per la seconda partita consecutiva, così come è probabile il rientro di Khedira dal primo minuto dopo aver riposato ieri. L’attacco sembra essere il reparto che dà più certezze al momento: Mandzukic, Dybala e il grande ex Higuain ci saranno, mentre è probabile che giochi Pjaca al posto di Cuadrado.

I dubbi, dunque, riguardano principalmente la difesa: è ipotizzabile un turno di riposo per Alex Sandro (con Asamoah dall’inizio), mentre Lichtsteiner insidia Dani Alves sull’altra fascia. I ballottaggi più grandi riguardano i due posti di centrale di difesa (tutti e cinque i difensori sono in corsa) e l’altro posto a centrocampo, con Rincon (favorito), Pjanic e Marchisio a giocarsela.

Alessandro Bazzanella