Rugani: "Spero che un giorno le responsabilità della BBC siano mie"