Beltrame: "In Olanda sto bene, ma farò di tutto per tornare alla Juventus"

Beltrame: “In Olanda sto bene, ma farò di tutto per tornare alla Juventus”


Stefano Beltrame ha parlato  in esclusiva ai microfoni di Stopandgoal.net. L’attaccante della Juventus, in prestito al Den Bosch, ha commentato la sua esperienza in Olanda e i propositi per il futuro.

LE PAROLE DI BELTRAME

Ecco le sue parole: “In Italia non andava più come speravo, non riuscivo più ad esprimermi e ad essere me stesso. Quindi avevo intenzione di cambiare aria e la Juventus lo sapeva. Essendoci questa collaborazione tra i bianconeri e il Den Bosch ho colto l’occasione al volo, dicendo subito di sì alla loro richiesta. La mia esperienza in Olanda sta andando veramente bene: sono contento di essere sceso in campo praticamente in tutte le partite, tranne un paio per infortunio”.
E ancora: “Conte? Per me è il numero uno indiscusso. Ha una perseveranza, una voglia di fare e una cattiveria agonista che forse nessun’altro allenatore riesce a trasmettere. Riesce sempre a tirare fuori il massimo che hai dentro. La sua mentalità è vincente, ovunque va riesce a fare bene. Chi mi ha impressionato di più tra i compagni di squadra? Senza dubbio Pirlo. In estate ho rinnovato con la Juventus per altri 4 anni. La loro idea è quella di farmi tornare presto, stanno aspettando solo che torni ad essere quel giocatore che ero in Primavera. Sono molto contento che la società creda ancora tanto in me, per questo motivo voglio finire questa stagione alla grande. Poi eventualmente andare in prestito in un’altra squadra, che sia in Italia o all’estero, per fare un altra annata positiva e sperare che nel frattempo arrivi la chiamata della Juve. I bianconeri possono vincere la Champions League? La squadra di Allegri non ha nulla da invidiare agli altri club”.