Juve, occhio a Zorro!

Juventus, occhio ad Herrera: Zorro veste Porto


Non indosserà la maschera, non sfoggerà baffi come l’abile spadaccino ma Hector Herrera resta uno dei giocatori più temibili del Porto. Tanta corsa, tanta garra per il centrocampista messicano che ha fatto innamorare mezza Europa. Dal Napoli passando anche proprio per la Juventus, l’ex Pachuca è oramai uno dei prezzi pregiati della boutique di Oporto.

Herrera, da puzzola a volpe 

Non è facile emergere nel calcio messicano, nonostante l’evidente crescita di tutto il movimento. Ma Hector Herrera ha sempre dimostrato fin da subito quelli che erano le sue doti. Un centrocampista completo, di sostanza e qualità che garantisce entrambe le fasi alla propria squadra. La duttilità è forse una delle sue doti migliori: può infatti ricoprire ogni zona della mediana oltre che agire da trequartista. Inizia la sua carriera calcistica al Pachuca dove gli viene attribuito il soprannome zorrillo, ovvero puzzola. Ben presto, dopo le sue prime eccelse prestazioni quell’etichetta quasi derisoria viene sostituita da zorro, una volpe.

Herrera, punto chiave del Porto

Qualsiasi maglia indossi, sia quella del club portoghese che della sua Nazionale, il mediano diventa sempre punto cardinale del centrocampo. Vero e proprio punto di riferimento per i compagni e l’allenatore, come testimoniano i numeri di questa stagione: 1746 minuti all’attivo, ovvero già 27 presenze a metà stagione. Il tutto impreziosito da ben 5 assist ed 1 gol realizzato. Nuno Espìrito Santo si affida al Zorro per contrastare la Juventus in Champions League.

Guardiola e Casillas: “Giocatore fantastico”

La fama di Hector Herrera lo precede anche nella massima competizione intercontinentale. Anche Pep Guardiola ha un debole per il sudamericano: “Fisicamente è un portento, un giocatore fantastico. A prima vista sembra lento, ma se lo osservi bene ti rendi conto che è dappertutto e che è molto potente. L’ennesima conferma della grande capacità di scovare grandi talenti da parte dei dragoni”. Parole al miele anche quelle del suo portiere Iker Casillas“È un giocatore vero, c’è poco da aggiungere. Per la nostra squadra è un elemento essenziale“. Vecchia Signora avvisata dunque, occhio a Zorro!

ULTIME NOTIZIE