Verso Juve-Palermo - Allenamento terminato. Bianconeri in ritiro

Verso Juve-Palermo – Allenamento terminato. Bianconeri in ritiro


La prima settimana di Champions è finita con tante conferme, ma anche qualche sorpresa (crollo Barcellona su tutti). Ora è il turno della Juventus, la quale mercoledì 22 febbraio sarà impegnata nella difficile trasferta di Oporto. Ma prima della Champions League c’è un’altra giornata di campionato da giocare, e i bianconeri sono chiamati ad affrontare domani il Palermo. Appuntamento ore 20.45 allo Stadium.

ORE 18.15- ALLENAMENTO TERMINATO, ECCO I CONVOCATI

Max Allegri ha scelto i 21 uomini a disposizione per il match di domani sera. Saranno assenti gli infortunati Barzagli e Chiellini, lo squalificato Mandzukic ed infine Mattiello e Mandragora. Finito l’allenamento, i ragazzi si preparano ad andare in ritiro.

PROBABILE FORMAZIONE

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Pjanic, Sturaro; Pjaca, Dybala, Cuadrado; Higuain.

TANTO TURNOVER

Visto l’impegno europeo in vista e la forza “limitata” del Palermo, quasi retrocesso, Allegri dovrebbe decidere di schierare un massiccio turnover per dar spazio a chi ha giocato meno di avere un’opportunità. Riposerà, dunque, Buffon, lasciando la porta a Neto, il quale non vede il campo da Juve-Milan di Coppa Italia. Davanti a lui linea a quattro composta da Dani Alves a destra, Rugani e Benatia centrali, Asamoah a sinistra. I due mediani saranno Marchisio e Sturaro, quest’ultimo in ballottaggio con Rincon. Tanto turnover, dunque, ma davanti le cose cambiano. L’unico a riposare, infatti, sarà forzatamente Mario Mandzukic, squalificato per somma di ammonizioni. Domani, allora, Cuadrado a destra, Dybala dietro a Higuain e Pjaca a sinistra.

CONFERENZA STAMPA

Per capire ancora meglio come la Juventus affronterà la partita sarà interessante seguire la conferenza stampa di vigilia di Allegri, in programma al media center di Vinovo alle ore 12. In questa occasione, infatti, si potrà capire meglio quali saranno le scelte dell’allenatore toscano e se i bianconeri sono concentrati sulla partita di domani o se stanno già pensando all’impegno di mercoledì.

PROBABILE FORMAZIONE JUVE (4-2-3-1) –  Neto; Alves, Rugani, Benatia, Asamoah; Sturaro, Marchisio; Cuadrado, Dybala, Pjaca; Higuain.

 

ULTIME NOTIZIE