Patrice Evra criticato in Francia, Domenech: "Il suo apporto è nullo"

Patrice Evra criticato in Francia, Domenech: “Il suo apporto è nullo”


Inizia male, anzi malissimo l’avventura di Patrice Evra con il Marsiglia. Dopo che alla seconda presenza con la maglia dei francesi, il terzino ex Juve è stato costretto a lasciare il campo nel secondo tempo a causa di un problema muscolare, arrivano anche le critiche, pesanti, dell’ex ct della Francia Raymond Domenech.

PIOVONO CRITICHE

Evra non ha portato niente, anzi…”: lo dice Raymond Domenech, intervistato dall’Equipe a margine della sconfitta dell’Olympique Marsiglia in casa del Nantes per 3-2, nel posticipo di Ligue 1 di lunedì sera. Una caduta che ha ricacciato l’OM lontano dal quarto posto, ultimo utile per l’Europa (il Lione ora dista 4 punti, peraltro con una partita in meno), mettendo ulteriormente a nudo le fragilità difensive della squadra di Rudi Garcia, soprattutto in trasferta dove il ruolino di marcia, nelle ultime 3, segna: tre sconfitte, zero punti e 7 gol subiti.

Una tendenza che non si è invertita nemmeno in parte con l’arrivo dell’ex laterale della Juventus, come spiegato ieri dall’ex ct della Francia: “Oggi la difesa dell’OM ha giustificato le sue carenze e il contributo di Patrice Evra, che è tornato, non ha dato nulla, anzi ha chiuso ancora un po’ di più la squadra“.