I moduli cambiano, la difesa resta: Juve prima in Europa nel 2017 per clean sheets

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ iniziato alla grande il 2017 della Juventus. Merito anche del nuovo modulo, il 4-2-3-1, che ha finalmente restituito ai bianconeri un gioco brillante, grazie alla presenza in campo dei “Fantastici quattro”. Ma non solo: grazie al sacrificio di tutti si è riusciti a trovare un equilibrio difensivo del tutto inaspettato.

In tal senso, a parlare sono i numeri. “La difesa regge l’impatto col 4-2-fantasia“, indicano le statistiche. Nell’anno solare appena iniziato la Juventus ha mantenuta la porta inviolata per 6 partite su 7; solo a Firenze i bianconeri hanno subito gol.

Numeri mostruosi. Addirittura da primato, se rapportati a quelli dei 5 principali campionati europei. Infatti, come riportano i dati Opta, la Juventus è la squadra con il maggior numero di clean sheets, seguita dalla Roma a quota 5.