Allegri: "Buona partita, non era semplice. Futuro in Inghilterra? Non confermo e non smentisco"

Allegri: “Buona partita, non era semplice. Futuro in Inghilterra? Non confermo e non smentisco”


Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Premium Sport al termine della gara tra Crotone e Juventus.

Ecco le sue parole: “Non era semplice, dovevamo vincere e portare a casa i tre punti. Nel secondo tempo siamo stati bravi a chiuderla, siamo stati un po’ lenti con il giro palla. Il campionato è ancora lungo e ci sono tante partite, i ragazzi oggi hanno fatto bene, a Cagliari sarà difficile. Pjanic? Lui è un giocatore che può fare anche la punta, sta crescendo in fisicità, sta bene con Khedira ed è molto bravo. Pjaca ha giocato una buona partita, meglio il secondo tempo. Marko da qui alla fine del campionato ci darà una grande mano”. 

E ancora: “Dopo Firenze era arrivato il momento di cambiare, eravamo primi in classifica, ma serviva una svolta. Il cambiamento porta entusiasmo, magari tra due mesi troveremo altre soluzioni. Barzagli? Leggero fastidio al flessore, non dovrebbe essere niente di grave. Vediamo domani. Inghilterra? Non smentisco e non confermo, in questo momento pensiamo solo a vincere. Tutti gli anni in questi periodi mi danno per partente. Abbiamo un margine di vantaggio buono, ma dobbiamo preparare al meglio tutte le gare. Stasera hanno riposato in cinque, vedremo di fare rotazione”.