Juve-Inter, la moviola di Cesari: lite con Pistocchi e Ferri

Juve-Inter, la moviola di Cesari: lite con Pistocchi e Ferri


Bagarre al termine di Juventus-Inter negli studi di Mediaset Premium. Dopo le dichiarazioni di Stefano Pioli che hanno gettato ombra sulla direzione arbitrale di Nicola Rizzoli, il moviolista Graziano Cesari procede con il giudicare l’operato dell’arbitro.

Cesari, nessun rigore per l’Inter

Nel contatto tra Chiellini ed Icardi non c’è irregolarità da parte del difensore bianconero. Sul successivo episodio tra LichtsteinerD’Ambrosio la trattenuta è reciproca, quindi non ci sono gli estremi per il calcio di rigore“. Primo dubbio chiarito, si procede con l’altro fermo immagine. “Mandzukic entra in scivolata, toccando il pallone prima che Icardi poi cada in area di rigore. Anche in questo caso non c’è assolutamente fallo da parte dell’attaccante croato“.

Ferri e Pistocchi contrari alla moviola

“Non conosci questa questione tecnica, Graziano, e la devi conoscere. Non è regolamento, è una questione tecnica e tu non la conosci. Si marca di fianco, non da dietro. L’intervento di Chiellini è totalmente volontario, si vede. Non è un’azione normale, è fallo”. Questo il parere dell’ex bandiera dell’Inter, Riccardo Ferri. Nella diatriba si inserisce anche Maurizio Pistocchi che sentenzia: “È palesemente una questione di volontarietà, non è una regolare dinamica di gioco. Graziano, hai bisogno un corso a Coverciano”.

Spettacolo osceno

Prima sul campo con le proteste spasmodiche di Perisic ed Icardi su tutti, poi negli studi televisivi si è assistito ad uno spettacolo indecente. Al termine di una partita che ha offerto un bello spettacolo, ecco che arrivano puntuali le solite polemiche arbitrali. Il tutto condito con dichiarazioni, quelle di Ferri completamente fuori luogo che ha definito Higuain pesante e esprimendo dubbi su Khedira “ancora parla inglese…”. Tante chiacchiere, tanta aria fritta ma questa volta anche la moviola dà ragione alla Vecchia Signora.