Bernardeschi: "Buffon è un campione che non ti aspetti. Si mette al tuo stesso livello"

Bernardeschi: “Buffon è un campione che non ti aspetti. Si mette al tuo stesso livello”


Federico Bernardeschi ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Il giovane talento della Fiorentina ha parlato del suo futuro, dei campioni veri e di Sousa.

LE PAROLE DI BERNARDESCHI

Ecco le sue parole: “Mi sento davvero fiorentino. Sono arrivato a Firenze quando avevo 12 anni, ho giocato nelle giovanili e sono arrivato in prima squadra. Questo è qualcosa che mi porterò dietro per sempre. Mi sento molto  a questo club  e ne sono orgoglioso. Se dovesse presentarsi l’interesse di un altro club, l’amore per la maglia viola, sulla bilancia, peserà”. 

E ancora: “Da piccolo tifavo Milan, quelli erano gli anni d’oro dei rossoneri. Sousa? Ho un buon rapporto con lui, la stima è reciproca. Mi ha aiutato molto a crescere. Juve? Se penso alla Juve penso a Buffon, campione che non ti aspetti, perché si mette subito al tuo stesso livello”.