Tare: "Non ci aspettavamo la formazione della Juventus. Dobbiamo dare continuità"

Tare: “Non ci aspettavamo la formazione della Juventus. Dobbiamo dare continuità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium, pochi minuti prima di Juve-Lazio.

LE PAROLE

“Inzaghi è partito avvantaggiato perché conosce molto bene la società, ha fatto un percorso molto lungo all’interno di essa.  Non è una sorpresa per noi, forse dall’esterno. Milinkovic alla Juventus? Lo sento oggi per la prima volta. Non mi interessa, stiamo facendo un buon campionato, dobbiamo avere continuità, ieri abbiamo visto il livello. Dobbiamo dare continuità per restare a questo livello.

Il prezzo di Milinkovic? Non lo so, non sono bravo a fare prezzi. È un giovane che è cresciuto tantissimo ma può crescere ancora tantissimo. Lui deve sapere che deve lavorare perché farà una carriera importante, di questo ne sono sicuro.

Non ci aspettavamo la formazione della Juve, ma sappiamo che ha giocatori che può interpretare vari moduli. Ricordo una partita in Croazia in cui Mandzukic giocava da esterno d’attacco. Sarà una partita tosta, vediamo cosa ne uscirà.

Mi aspetto di più da Felipe Anderson, perché l’anno scorso ha sofferto il fatto di essere in competizione. È uno dei migliori esterni del campionato italiano e può fare molto meglio. Ci aspettiamo tanto da lui.

Vedendo la storia degli ultimi anni, non dovevamo neanche venire qui (ride, ndr). Sappiamo che la Juventus è un punto di riferimento, dobbiamo arrivare a quei livelli affrontando queste squadre e crescendo sempre. Sono curioso di vedere la squadra, perché nella prima parte di campionato non mi sono piaciuti gli scontri diretti. È la prima battaglia del girone di ritorno, sono curioso.”

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy