La Juve stringe per Tolisso, ma Aulas non vuole anticipare a gennaio la partenza del gioiello

La Juve stringe per Tolisso, ma Aulas non vuole anticipare a gennaio la partenza del gioiello


Marotta e Paratici sono in costante lavoro per poter regalare a Max Allegri un nuovo centrocampista, dopo che tutti si sono resi conto che la mediana bianconera potrebbe essere un punto debole per il finale di stagione. Già l’arrivo di Rincon ha aiutato ad aumentare la rosa. Ma i nomi sulla lista dei due uomini di mercato è lunga, anche se l‘obiettivo numero uno rimane sempre Corentin Tolisso.

AFFONDO JUVE – Sia dalla Francia che da Torino rimbalzano voci di un‘imminente offerta della Juventus al Lione proprio per il giovane asso dei francesi. Si parla di un’offerta immediata di 35 milioni più bonus. Qualche giorno fa lo stesso presidente del Lione Jean-Michel Aulas aveva rivelato di un’offerta dei bianconeri per il suo gioiello di 30 milioni di euro, offerta rimandata al mittente. Ora, dunque, la Juventus ha deciso di alzare la posta in palio di ben 5 milioni. Una mossa importante quella del duo Marotta-Paratici.

OSTACOLO AULAS – Cifre importanti per il giovane francese. Cifre che potrebbero far tentennare chiunque, ma non il particolare presidente Aulas, il quale ha la forte intenzione di resistere all’assalto bianconero per poi scatenare una vera e propria asta per il suo gioiello in estate. Juve che, dunque, sembra dover attendere ancora qualche mese, anche se gli uomini di mercato bianconeri faranno di tutto per convincere il patron del Lione. Importante sarà anche la volontà del giocatore, il quale si è detto lusingato dell’interesse dei Campioni d’Italia e che, ovviamente, gradirebbe la nuova destinazione.

eva

Marotta e Paratici sono in costante lavoro per convincere Aulas a cedere già a gennaio. Sarà un braccio di ferro che potrebbe risolversi negli ultimi giorni di mercato, magari con una nuova offerta bianconera

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE