Verso Juve-Lazio, Moggi: “Sarà una bella partita, ma la Juve è favorita”

Luciano Moggi, ex dirigente Juve prima del ciclone Calciopoli che ha portato alla pesante condanna inflitta alla Juventus con la retrocessione in serie B, ha rilasciato un’intervista a LazioPress.it, parlando della prossima delicata sfida di campionato per i bianconeri contro la Lazio di mister Simone Inzaghi, che sta facendo abbastanza bene in questa stagione.

“Sarà sicuramente una bella partita, combattuta – ha dichiarato Moggi – Entrambe le squadre potrebbero vincere, la Lazio non andrà a Torino per chiudersi nella propria metà campo”. 

MoggiSull’eventuale reazione della squadra bianconera dopo la pesante e brutta sconfitta di domenica scorsa contro la Fiorentina: “Resta da vedere se la Juventus reagirà al passo falso di Firenze, ma dubito che gli uomini di Allegri si faranno cogliere nuovamente impreparati. Per questo motivo penso che i bianconeri siano i favoriti, anche se questa Lazio sta facendo molto bene e proverà a fare il risultato”.

Sugli obiettivi di mercato bianconeri, tra cui spesso viene inserito anche il biancoceleste Milinkovic Savic: “Secondo me nessun giocatore della Lazio può fare al caso della Juventus, nemmeno quel Sergej Milinkovic Savic spesso accostato ai colori bianconeri, e che quest’anno sta dimostrando di possedere qualità non indifferenti. Il giocatore non mi dispiace, possiede fisicità e un ottimo colpo di testa, e contro il Genoa ha dimostrato di saperci fare anche con i piedi, segnando un bel gol. Ma credo che alla Juventus manchi un po’ di estro che i bianconeri hanno perso con la partenza di Pogba, ma rifiutare 100 milioni è impossibile”.

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy