Marotta: “Evra deve ancora decidere il suo futuro. Allegri rimarrà alla Juventus”

Poco prima del match tra Fiorentina e Juventus, l’amministrato delegato bianconero, Giuseppe Marotta, ha rilasciato alcune dichiarazioni per Mediaset Premium.

CAPITOLO EVRA

“Non ho nessun aggiornamento da darvi riguardo Evra. Sta ancora riflettendo sul futuro, a giugno scadrà il suo contratto e valuterà le sue opzioni. Per quanto riguarda l’acquisto di Orsolini, il Made in Italy va apprezzato e tenuto sempre in considerazione. Esprimiamo il calcio migliore, non solo negli allenatori e nei calciatori. Bisogna saper monitorare i giovani talenti e farli crescere”. 

FIORENTINA-JUVE

“Ovunque andiamo a giocare abbiamo degli avversari carichi e agguerriti, stasera sarà lo stesso. Dopo la partita vinta contro di noi il Genoa ha perso spesso, quindi contro la Juventus l’avversario è sempre carico, a prescindere da chi sia. Sarà una partita difficile, ma nel DNA della Juventus c’è la capacità di far proprie le partite difficili e uscirne con una vittoria”.

CENTROCAMPO

“A centrocampo servirà ancora qualche elemento. Rincon era un’opportunità  da cogliere. Era il colpo che ci serviva per completare un centrocampo di valore, dovevamo sfruttare gli ottimi rapporti col Genoa. Il centrocampo degli ultimi anni era difficilmente arrivabile, poiché avevamo Pirlo, Pogba e Vidal, giocatori difficili da trovare e prendere. La Juventus ha comunque, ad oggi, una rosa in grado di competere per tutti i nostri obiettivi”.

ALLEGRI

“Per quanto riguarda la panchina ne parlate solo voi giornalisti. Allegri è al terzo anno, è vincente  e non capisco quale sia la necessità di cambiare. Ci sono allenatori in alta classifica con il contratto in scadenza e non se ne parla, di noi si parla continuamente. Lui rimarrà certamente con noi”. marotta

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy