Concorrenza per Kolasinac, il ds dello Schalke: "Vogliamo tenerlo"

Concorrenza per Kolasinac, il ds dello Schalke: “Vogliamo tenerlo”


ORE 16.45 – “A GENNAIO NON SI MUOVE” – Il ds dello Schalke, Christian Heidl,  ha ai microfoni di Fantagazzetta della trattativa aperta con la Juventus per l’approdo in bianconero del terzino sinistro bosniaco, Sead Kolasinac: “Non è cambiato niente rispetto a qualche giorno fa. E’ un giocatore sotto contratto con noi fino a giugno, non c’è altro da aggiungere. Via a gennaio? Assolutamente no. Vogliamo tenerlo, fino a giugno non va da nessuna parte. Non ho parlato con la Juve. Se poi hanno contattato il giocatore non so dirlo ma la nostra posizione è abbastanza chiara”.

ORE 9.30 – CONCORRENZA PER KOLASINAC – Con il futuro incerto  di Evra, che sembra orientato a partire e lasciare la Juventus in questo mercato di gennaio per accasarsi al Valencia o in Inghilterra, il mercato della Juve ha un punto fermo: nel caso di addio, sostituire il terzino francese.

PISTA BOSNIACA A RISCHIO. L’indiziato numero uno per sostituire in questo mercato di gennaio Evra, è il terzino bosniaco dello Schalke 04 Sead Kolasinac. Il giocatore è in scadenza di contratto a giungo, la Juventus vorrebbe anticipare il suo arrivo a Torino e da giorni è in contatto con le parti per trovare l’accordo definitivo. La Juve, inoltre, negli ultimi giorni ha provato a chiedere all’Atalanta un ritorno anticipato di Spinazzola, ragazzo di proprietà dei bianconeri in prestito alla società bergamasca che però, secondo tuttomercato.com, ha rifiutato, ritenendo il terzino un elemento importante della squadra e ha espresso la volontà di trattenerlo almeno fino a fine stagione come pattuito.

eva

Secondo quanto riporta, però, Sky il Chelsea di Antonio Conte potrebbe mettere i bastoni tra le ruote alla Juventus per arrivare a Sead Kolasinac. Il Chelsea, infatti, è piombato sul terzino bosniaco e vorrebbe tentare la squadre tedesca con un affare più ampio. La Juventus, però, può considerarsi ancora in vantaggio, si è interessata prima al giocatore ed ha iniziato le trattative da più tempo ma, con il Chelsea in agguato, è bene affrettare e chiudere la trattativa il prima possibile per evitare brutte sorprese.

Aristide Rendina

ULTIME NOTIZIE