L'anno di Allegri in 5 tweet: dal double alla serata di Siviglia, quante emozioni!

L’anno di Allegri in 5 tweet: dal double alla serata di Siviglia, quante emozioni!


Riflessioni, ricordi, pensieri sparsi. Tweet, per l’esattezza. Da rileggere e da cui trarre insegnamento, per un anno al max. L’arte di essere vincenti. 

Nell’ultimo anno Massimiliano Allegri ci ha accompagnato e deliziato con le sue perle di saggezza, pubblicate su Twitter al termine di ogni match. In questo articolo andiamo a rivivere le più originali e divertenti del tecnico toscano.

SAMPDORIA-JUVENTUS 1-2

Allegri diventa critico cinematografico e recensisce il girone d’andata della Juventus. Un thriller coi fiocchi, che inchioda il pubblico bianconero alla sedia dalla primo all’ultimo. Non manca nulla: adrenalina, paura, suspense. Spoiler: il finale è da Oscar, come previsto dal profeta Allegri del resto.

JUVENTUS-BAYERN MONACO 2-2

Trattenere il controllo non è mai semplice. In casi come questi, addirittura impossibile: la Juventus, sotto di due reti in casa col Bayern Monaco, riesce nella rimonta e acciuffa un incredibile pareggio. La gioia coinvolge tutti, Allegri compreso. L’entusiasmo accompagnerà i bianconeri anche nella gara di ritorno, almeno fino al novantesimo…

FIORENTINA-JUVENTUS 1-2

La Juventus trionfa a Firenze e mette una seria ipoteca sullo scudetto che arriva, puntualmente, il giorno dopo con la contemporanea sconfitta del Napoli contro la Roma. Prima, però, Allegri manda un messaggio a tutte le concorrenti, nemmeno troppo implicito: ecco il segreto per aggiudicarsi lo scudetto, al netto delle chiacchiere da bar.

eva

MILAN-JUVENTUS 0-1 d.t.s

La Juventus si congeda in maniera non banale dall’anno calcistico: la decima Coppa Italia, l’ultima di Morata e Pogba con la casacca bianconera. E con il double, il secondo di Massimiliano Allegri sulla panchina dei campioni d’Italia. Per un’altra stagione memorabile.

SIVIGLIA-JUVENTUS 1-3

Il primo passetto verso Cardiff? Completato. Non senza qualche patema, com’è nel dna della Juventus in Europa. La ‘Vecchia Signora’ tiene a bada la furia agonistica del Siviglia e così il mister sintetizza la sofferta vittoria in terra spagnola con la metafora del torero. Perfetta e allo stesso tempo leggera, in una serata in cui il termometro delle emozioni segna picchi elevatissimi.

ULTIME NOTIZIE