Sliding doors calciomercato: Witsel in Cina, Hernanes verso la permanenza

Sliding doors calciomercato: Witsel in Cina, Hernanes verso la permanenza


Alla fine è un gioco anche il calciomercato. Sì, un gioco che sposta milioni di euro, ma pur sempre un gioco. Un gioco di trattative, di incastri, di caselle da riempire: uno dentro e uno fuori, fino a raggiungere l’equilibrio perfetto. Hernanes, in questo gioco, si sta rivelando una delle pedine con la posizione più incerta: fino a due giorni fa Beppe Marotta sembrava pronto a cedere la pedina a Preziosi, ma quando il giocatore cinese di questo gigantesco gioco da tavolo ha rubato la pedina Witsel a Marotta, le carte si sono rimescolate.

Fuor di metafora: Hernanes, ad oggi, sembra vicino alla permanenza. Sì, perché Allegri era stato categorico con la dirigenza: voleva due rinforzi a centrocampo e poi si sarebbe potuto parlare di cessione di Hernanes. E’ un fattore puramente numerico: tra infortuni e Coppa d’Africa, il mister bianconero si è reso conto di aver bisogno di un giocatore in più in quel reparto. Per vendere Hernanes, dunque, servivano due acquisti. Semplice matematica, no?

E, meno di una settimana fa, i due acquisti sembravano esserci: uno era Witsel, certezza assoluta ormai da mesi, mentre l’altro era Rincon, anche se la trattativa sembrava dover essere un po’ più lunga. Buffo come, in pochi giorni, la situazione si sia ribaltata: Rincon ha effettuato le visite mediche e verrà annunciato ufficialmente con ogni probabilità già lunedì, mentre Witsel sembra più lontano che mai. La Cina ed i suoi milioni sono un richiamo troppo forte, a quanto pare. 

Il mancato arrivo di Witsel, dunque, costringe Marotta a rimescolare tutte le carte. L’obiettivo della dirigenza bianconera era quello di chiudere tutte le operazioni importanti nei primissimi giorni di mercato, permettendo così ad Allegri di lavorare il più possibile con tutto il gruppo. Gruppo che, al momento, è al completo con Hernanes in rosa: i nomi per il centrocampo ci sono, ma nessuna trattativa sembra particolarmente avanzata. Sì, perché il colpo per gennaio era Witsel, mentre per gli altri si sarebbe lavorato con più calma per giugno. Ora Marotta & co. si trovano davanti ad una scelta: accelerare qualche trattativa o continuare a puntare su Hernanes fino a giugno. I prossimi giorni, con relativi colloqui con Allegri, saranno decisivi per scegliere la strada da intraprendere.

ULTIME NOTIZIE