Non solo la Juve su Isco, lo vuole anche Guardiola al City

Non solo la Juve su Isco, lo vuole anche Guardiola al City


La finestra di mercato di gennaio è ormai alle porte e tutte le grandi squadre si guardano attentamente intorno già da tempo per cercare di carpire le opportunità e gli affari migliori per incrementare il livello della propria rosa. Una grande opportunità oggi è rappresentata dal centrocampista spagnolo, Isco, che al Real Madrid non sta trovando molto spazio e quasi sicuramente a giugno andrà via.

IscoIsco ha il contratto in scadenza nel 2018, da mesi sta cercando di trattare il rinnovo con la società madrilena, ma l’accordo definitivo stenta ad arrivare e le big d’Europa osservano con attenzione gli sviluppi della trattativa. Come scrive, a tal proposito, il quotidiano spagnolo As, anche Pep Guardiola vorrebbe il centrocampista al Manchester City, sperando che non arrivi alcun rinnovo, al punto da poter affondare il colpo in estate, quando poi il Real Madrid sarà tentato dal venderlo definitivamente oppure decidere di continuare le trattative di rinnovo, tuttavia con il rischio di non avere successo e perdere il proprio giocatore ad un prezzo notevolmente basso se non addirittura a zero.

Tra i tanti estimatori di Isco c’è anche la Juventus, da sempre sulle sue tracce, che vorrebbe approfittare del malcontento dello spagnolo, il quale non riesce a trovare la giusta costanza con l’allenatore Zidane, provandogli ad offrire un ruolo da protagonista a Torino. Alcune indiscrezioni fanno ipotizzare un nuovo colpo di Marotta a colpo zero, proprio come fece l’anno scorso con Sami Khedira proprio con il club madrileno. Ma tuttora un’ipotesi del genere è veramente utopistica, visto che la Juve deve fare i conti con il tempo che a Madrid hanno ancora a disposizione per prolungare la permanenza di Isco tra le fila dei blancos e l’aspra concorrenza di club blasonati, come appunto il City di Guardiola, che sarebbero disposti anche a pagare molto per averlo fin da subito.