Buffon: "Roma grande squadra. La vera sorpresa è quando incappa in piccoli stop"

Buffon: “Roma grande squadra. La vera sorpresa è quando incappa in piccoli stop”


Juventus-Roma si avvicina, e il big match dello Stadium rischia già di divenire un crocevia fondamentale per la vittoria dello scudetto. I giallorossi stazionano a -4 dai bianconeri, ed una loro vittoria potrebbe accorciare drasticamente lo svantaggio, portandolo ad un solo punto. Al contrario, un successo della Juventus rischierebbe di chiudere già i conti, o quasi, con l’allungo a +7. Lo sa il capitano Gigi Buffon, che della squadra allenata da Spalletti ha grande rispetto, come dimostrano le sue parole rilasciate ai colleghi di Sky Sport.

Alla Roma non manca nulla: “La Roma? E’ una grande squadra, con esperienza e grandi giocatori: credo non le manchi nulla per provare a vincere il campionato. Insieme al Napoli, è la squadra che ha dato vita ai duelli più belli negli ultimi anni in campionato: in entrambi il processo di crescita dimostra che sono progetti vincenti.

buffon-grintaLa Roma non è una sopresa: “Non si tratta di una sorpresa: è stata una sorpresa quando una squadra come la Roma è incappata in piccoli stop”. Su Totti:Sono fortunato a fare un altro ruolo rispetto a lui (ride, ndr). Ha la medesima classe di quando ha cominciato, e per certi aspetti penso che abbia addirittura migliorato le sue giocate. E’ un punto di riferimento per la squadra e per tutta la città di Roma”.

Sorteggio Champions: “E’ inutile negare che poteva andare peggio. Credo che sia onesto e corretto dire così, è anche onesto e corretto dire che siamo favoriti. Ma bisogna anche dimostrarlo, perché spesso sulla carte ci sono squadre superiori che poi steccano. Sorteggio abbordabile, ma il Porto lo rispettiamo molto perché ha buttato fuori una squadra come la Roma mica una del terzo mondo. Ha giocatori che hanno tecnica, esperienza. Poteva andare peggio però, col Bayern Monaco era andata malino. E adesso vedremo.

I baffi? In realtà mi stavo facendo la barba col rasoio elettrico che poi si è scaricato. Mi sono rimasti una specie di baffi, li ho rimodellati e li ho tenuti” – ha raccontato. 

ULTIME NOTIZIE