ReLIVE Conferenza stampa di Allegri: le parole del mister alla vigilia del derby

ReLIVE Conferenza stampa di Allegri: le parole del mister alla vigilia del derby


Conferenza stampa di Max Allegri

Cosa hanno chiesto i tifosi?

I tifosi hanno chiesto un maggiore impegno per questa partita, come è normale che sia, si tratta di un derby. La squadra ci metterà sempre il massimo dell’impegno, come in ogni gara.

Condizioni di Barzagli?

Andrea si sta allenando bene. Non appena ci sarà il via libera dei medici per la spalla, potrà scendere in campo.

Marchisio giocherà?

Claudio sta crescendo di condizione, domani può fare una buona partita.

Come ha vissuto l’avvicinamento al derby?

Con la Champions abbiamo avuto la possibilità di pensare meno alla partita. Spesso pensare troppo può divenire controproducente. Il derby è sempre una partita particolare, poi ci sono ancora molte partite da giocare, non è decisiva, ma vogliamo vincerla.

IL RUOLO DI LICHTSTEINER?

Con Dani Alves fuori, Lichtsteiner è il titolare del suo ruolo. Stephan è un grande professionista e si è sempre allenato bene.

Difesa a 4 o difesa a 3?

Probabile la difesa a 4, perché loro giocano con il tridente. Poi ho ancora qualche dubbio, devo scegliere gli uomini da mandare in campo.

Rugani è la prima alternativa alla BBC

Rugani sta molto bene. L’anno scorso ha dovuto fare il suo naturale percorso di crescita, aveva davanti un giocatore come Caceres. Il ragazzo è cresciuto molto a livello di personalità, deve ancora migliorare. Ha un grande futuro alla Juventus di fronte a sé.

Juve maturata dopo Genova?

La partita di Genova deve rappresentare ciò che Carpi ha rappresentato l’anno scorso. La squadra si sta allenando bene, penso che approcceremo bene alla partita. Ci sarà da faticare, il Torino è una squadra molto tecnica, è il terzo miglior attacco.

Segui con noi la conferenza stampa di Massimiliano Allegri pre Torino – Juventus. Tanti sono ancora i dubbi da sciogliere. Dybala, tornato in campo contro la Dinamo Zagabria, potrebbe partire nuovamente dalla panchina; ci sarà una conferma del modulo che ha portato alla vittoria contro l’Atalanta?