RELIVE Youth League: Juventus - Dinamo Zagabria: finisce 0-1. Juve agli spareggi

RELIVE Youth League: Juventus – Dinamo Zagabria: finisce 0-1. Juve agli spareggi


La Primavera della Juventus affronta, alle 15, i pari età della Dinamo Zagabria per l’ultimo match della fase a gironi della Youth League. I ragazzi di Fabio Grosso cercano i 3 punti che varrebbero il primato. Occhi puntati anche in Francia, dove Lione e Siviglia si giocano la qualificazione. Bianconeri che vogliono anche riscattare la sconfitta, in rimonta, patita nella gara di andata.

Finisce qui. Spareggi per la Juve.

46′ Ci prova da fuori Semprini. Il portiere la blocca senza difficoltà.

45′ Conclusione da fuori di Zeqiri: palla alta. Intanto un cambio per parte, Mosti per Caligara nella Juve, e Djuric per Cuze nella Dinamo.

42′ Meravigliosa azione della Juve: magia di Clemenza, palla per Kean che lascia a Kastanos, che vede l’inserimento di Caligara. Il centrocampista mette in mezzo e pesca Zeqiri, che sbaglia un gol clamoroso. Era comunque in fuorigioco.

38′ Fuori Coccolo dentro Toure. Muratore va in difesa, Clemenza più offensivo.

34′ Cambio croato: fuori Spikic, dentro Abaz.

33′  Vantaggio Dinamo! Il gol porta la firma di Djuric che servito da Spikic beffa la difesa bianconera.

32′ Contropiede micidiale della Dinamo che si lancia in un tre centro uno. Il solo Caligara riesce però in scivolata a deviate la conclusione di Olmo.

30′ Giallo per Coccolo, costretto al fallo per fermare una ripartenza avversaria.

29′ Cambio nella Dinamo: Knezevic per Tolic.

24′ Ammonito Soldo dopo una mischia.

20′ Špikić si ritrova libero sul secondo palo e calcia al volo, non trovando però lo specchio. Brivido per Del Favero.

19′ Giallo per Caligara, al secondo fallo in pochi istanti. Sembra stanco il classe 2000.

17′ Conclusione da fuori di Čuić: Del Favero la fa sua.

13′ Cambio nella Juve: fuori Leris, dentro Zeqiri. 4-3-1-2 ora, con Kastanos alle spalle dei due attaccanti

1′ Al via la seconda frazione di gioco

45′ Finisce qui il primo tempo, risultato fermo sullo 0-0.

44′ Su corner colpo di testa di Kean, palla centrale e facile preda di Horkaš.

37′ Occasionissima Juve. Cross di Muratore, Horkaš non esce benissimo, Caligare rimette in mezzo e Kastanos, a botta sicura, trova una deviazione: palla in angolo. Dalla bandierina altra occasione macroscopica, con Coccolo che in mischia non riesce a colpire bene e mette fuori da due passi.

33′ La Juve non trova spazio per sfondare. La Dinamo lascia l’iniziativa, ma si chiude a riccio quando la Juve arriva sulla trequarti. Zenko a uomo su Clemenza complica il giro palla.

22′ Kastanos tenta un cambio di gioco ambizioso, ma il centrocampo avversario intercetta e lancia Djuric, chiuso alla grande da Coccolo.

15′ Ci prova Kean. Il giovanissimo talento bianconero viene pescato libero a centro area, ma dopo il primo controllo è ottima la chiusura della difesa croata.

8′ Ci prova Caligara con un sinistro dal vertice destro dell’area di rigore: palla alta.

5′ Gara equilibrata. La Juve assume l’iniziativa, mentre la Dinamo cerca di sfruttare eventuali possibili ripartenze.

1′ Inizia Juventus- Dinamo Zagabria

Primo pallone giocato dalla Juventus, in classica tenuta a tinte bianconere. Casacche blu per la Dinamo.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Juventus (4-3-3): Del Favero; Semprini, Coccolo, Andersson, Rogério; Muratore, , Caligara, Clemenza; Kastanos, Léris, Kean.

Dinamo Zagabria (4-5-1): Horkas; Peanjic, Soldo, Briski, Hudecek; Cuic, Tolic, Olmo, Zenko, Spikic; Djuric.