Verso Juve-Dinamo - Marchisio: "Vogliamo il primato". Allegri: "Riposano in tre. Barzagli punta la Roma"

Verso Juve-Dinamo – Marchisio: “Vogliamo il primato”. Allegri: “Riposano in tre. Barzagli punta la Roma”


Claudio Marchisio e Massimiliano Allegri hanno parlato prima di Juve-Dinamo.

Marchisio ha detto di non fare calcoli e volere il primo posto. Ha fatto, poi, l’esempio del Monaco: avversario abbordabile, ma che si rivelò ostico. Allegri, invece, ha mantenuto qualche dubbio di formazione: ci potrebbe essere la sorpresa Sturaro.

Marchisio: “Vogliamo il primato”

CICLO DI FUOCO – “Veniamo da un periodo ricco di gare, abbiamo reagito bene alla sconfitta di Genova e ora dobbiamo dimostrare di meritare il primato, mantenere o aumentare i punti di vantaggio e poi giocarci il primo trofeo della stagione”.

FORMA – “Essere qui non significa che giocherò. Non sono ancora al 100% ma sono felice di come sta andando e del modo in cui sono rientrato”.

ROMA – “Non commento le parole degli altri (si riferisce alle dichiarazioni di Baldissoni, ndr). Ci sono giudici che decidono”.

RIENTRO – “La voglia mi ha permesso di non sentire la paura in nessun caso. È normale che poi aumentando i carichi di lavoro e tornando a pieno ritmo aumenti la stanchezza. Ma non mi sono mai preoccupato per questo, so che ci vuole tempo per lavorarci. Come ho detto prima sono contento di come sta andando, per quanto fatto in estate e per come sta andando adesso.”.

SORTEGGIO – “Noi preferiamo arrivare primi. Domani abbiamo una partita e vogliamo arrivare primi. Cosa succederà poi non si sa. Affronteremo partita dopo partita, abbiamo visto anche l’anno della finale che chi ci ha messo più in difficoltà è il Monaco, che doveva essere la più facile. Quando arrivi a un certo punto tutte le squadre sono forti. Conterà molto in che modo arriveremo al momento”.

REAZIONE – “Quando arrivano sconfitte come quella col Genoa ti fai due domande, perché era sbagliato l’approccio, non avevamo né carattere né gioia. Noi non possiamo permetterci di giocare una partita del genere e in settimana abbiamo lavorato come dovevamo e abbiamo risposto sul campo. È normale che dopo 5 anni di vittorie si cerchi di intaccare il gruppo”.

Allegri: “Ecco chi gioca: c’è un dubbio”

ATTACCANTI – “Giocano Mandzukic e Higuain, Dybala entrerà a gara in corso avrà qualche minuto a disposizione”.

FORMAZIONE – “Chiellini difficilmente giocherà. O giochiamo a tre o a quattro con Sturaro terzino”.

PRIMO POSTO – “Dovevamo essere primi a tutti i costi, ora ci volete secondo. Siete buffi veri voi (ride, nda). Vediamo come va, in tutto ciò se il Siviglia arriva secondo ha sicuramente dei vantaggi. Noi vederemo”.

RIPOSO – “Riposano Alex Sandro e Khedira. Giocano Evra e Lemina”.

APPROCCIO – “Noi dobbiamo approciare bene perché loro giocheranno una gara chiusa, per impedirci di fare gol e alla lunga potrebbe rendersi difficile. Quindi dobbiamo fare tutto per partire aggressivi“.

PJACA – “Credo che la prossima settimana inizierà a lavorare con la squadra, ma difficilmente lo rivedremo in campo prima della fine di quest’anno”.

BARZAGLI – “Sta meglio. Conto di averlo a disposizione già per la Roma”.

CHIELLINI“Chiellini sta bene, però voglio lasciargli il tempo per recuperare. Devo decidere se far giocare Benatia, Rugani ed Evra o Sturaro terzino”.

Edoardo Siddi

Loading...