La Juve al giro di boa: dicembre già decisivo per la stagione bianconera

La Juve al giro di boa: dicembre già decisivo per la stagione bianconera


La stagione della Juventus è ancora lunga e piena di impegni. Ci auguriamo, anzi, che possa mantenersi estremamente impegnativa e ricca di appuntamenti, poichè questo implicherebbe che la corsa dei bianconeri prosegua su tutti i fronti in cui la banda Allegri è impegnata. Dicembre, da questo punto di vista, sarà uno snodo cruciale per la stagione juventina.

La Champions

riforma

Primo degli impegni che i bianconeri dovranno tenere bene a mente per non sottovalutare gli avversari e commettere scivoli che avrebbero del clamoroso, oltre a poter potenzialmente risultare  molto pericolosi, è la sfida di mercoledì sera contro la Dinamo Zagabria per l’ultima giornata della fase a girone della Champions League. I bianconeri arrivano all’ultimo appuntamento della fase iniziale in testa al girone e con una vittoria blinderebbero il primato, andando così a scongiurare incroci pericolosi nella fase ad eliminazione diretta (vedi lo scorso anno). Alla Juventus, ad onor del vero, basterebbe anche un pari qualora il Siviglia non dovesse avere la meglio sul Lione, ma fare calcoli non è mai auspicabile, soprattutto visti i precedenti recenti.

In campionato

Per quanto riguarda il campionato, ovviamente, sarà importante arrivare allo scontro diretto contro la Roma con il massimo vantaggio possibile. Al momento il +4 sulla coppia Roma-Milan non è certamente sinonimo di fuga, ma considerando che il prossimo turno metterà l’una contro l’altra proprio le più dirette inseguitrici della Juventus, appare chiaro che i bianconeri potrebbero avere l’occasione di allungare su entrambe (un bel pareggio sarebbe gradito, grazie!). La Juventus non avrà di certo un impegno semplice, giacchè i derby sono sempre una storia a parte e il Torino vorrà sicuramente rendere la vita difficile ai bianconeri per affermare la supremazia granata sulla città. Di certo una vittoria nel derby e un contemporaneo pari tra Milan e Roma, con vantaggio che salirebbe a +6, darebbe maggiore tranquillità alla Juve in vista dello scontro con i giallorossi.

Supercoppa

In tutto questo, la Juventus non potrà comunque fare troppi calcoli e dovrà, per forza di cose, mantenere altissima l’attenzione e la concentrazione, giacchè proprio a fine dicembre, prima della sosta natalizia, i bianconeri saranno disputeranno la finale di Supercoppa Italiana da disputare a Doha contro il Milan. Non cercheremo di determinare se si tratti del primo trofeo dell’anno o dell’ultimo eventualmente da ricollegare alla stagione scorsa, ma è chiaro che “vincere aiuta a vincere” e la Juventus deve solo focalizzarsi sul portare a casa l’ennesimo trofeo di un ciclo destinato ad entrare a far parte della storia del calcio italiano.

Come detto, dicembre rischia di ricoprire un ruolo importantissimo nella stagione bianconera ed è per questo che sarà fondamentale mantenere al massimo la concentrazione e affrontare ogni impegno come fosse una finale. Allungare il divario in campionato, aggiudicarsi la Supercoppa e blindare il primo posto nel girone di Champions permetterebbero alla Juventus di andare in vacanza con una certa tranquillità e poi preparare al meglio la ripresa dopo la sosta.

 

Loading...