Allenamento pomeridiano terminato a Vinovo, ora squadra in ritiro

Allenamento pomeridiano terminato a Vinovo, ora squadra in ritiro


FINE SESSIONE POMERIDIANA, ORE 17.20 – La squadra ha terminato la sessione pomeridiana di allenamento e non sembrano esserci ancora novità in vista della gara di domani contro l’Atalanta. Adesso i giocatori andranno in ritiro. In attesa di eventuali aggiornamenti.

ALLENAMENTO POMERIDIANO, ORE 16.16 – La Juve sta svolgendo a Vinovo la sessione pomeridiana di allenamento in vista della sfida casalinga di domani contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che sta dimostrando ottime cose in questa prima parte di stagione e vuole continuare a sorprendere.

VinovoSicuramente Massimiliano Allegri starà pensando alla formazione da schierare domani, considerando eventuali rientri dai boxe e chi invece è ancora indisponibile perché infortunato.
Stando alle parole del mister in conferenza stampa, tornano Dybala e Chiellini. La Joya partirà sicuramente dalla panchina, visto che non gioca da un mese circa e, molto probabilmente, non ha così tanti minuti nelle gambe. A tal proposito la coppia d’attacco, sempre a detta del mister, sarà formata dal duo pesante Higuain-Mandzukic.

A questo punto bisognerebbe capire quale saranno i restanti titolari, coscienti del fatto che in difesa Benatia potrebbe sostituire l’infortunato Bonucci come centrale nel trio arretrato e che Cuadrado avrebbe avuto un piccolo problemino da non poter essere certi della sua convocazione per domani.

In ogni caso, due potrebbero essere le soluzioni attuabili dal tecnico livornese: un 3-5-2 classico, anche se dispone soltanto di 6 difensori, o un 4-3-1-2.

Il 3-5-2 sarebbe composto da: Buffon, Rugani, Benatia, Chiellini, Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pjanic, Alex Sandro, Higuain, Mandzukic. Tuttavia, con quest’undici iniziale Allegri avrebbe soltanto Evra in panchina per un’eventuale sostituzione in difesa, tenendo conto anche del prossimo incontro in Champions mercoledì prossimo, dove, seppur la squadra abbia già centrato la qualificazione, di sicuro non vuole fare una brutta figura.

L’alternativa sarebbe un 4-3-1-2, con l’inserimento di un centrocampista e spostando Pjanic sulla trequarti a supporto delle due punte, prevedendo dunque: Buffon, Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro, Khedira, Marchisio, Sturaro, Pjanic, Higuain, Mandzukic.

 

ULTIME NOTIZIE