Il punto sulla Serie A: i risultati delle gare delle 15. Conferme e sorprese

Il punto sulla Serie A: i risultati delle gare delle 15. Conferme e sorprese


Ancora tre partite da disputare per completare il quadro della 14esima giornata di Serie A. La Roma impegnata all’Olimpico contro il Pescara, il Napoli dovrà vedersela con il Sassuolo; infine il big- match tra Inter e Fiorentina. A monopolizzare l’attenzione delle gare pomeridiane è, sicuramente, il clamoroso risultato di Genova. Nelle altre, si confermano l’Atalanta e la Lazio, due squadre che continuano a dire la loro nelle parti alte della classifica. I risultati:

Ore 12.30 Palermo – Lazio: 0-1

I rosanero confermano il proprio record negativo casalingo. Nemmeno un punto per il Palermo tra le mura amiche. Dall’altro lato la Lazio procede spedita, con una vittoria da grande squadra. Ennesima conferma per il gruppo giovane e talentuoso di Simone Inzaghi. A decidere la sfida è Milinkovic-Savic che realizza un gol che vale il -1 dal Milan.

Ore 15.00 Bologna – Atalanta: 0 – 2

Continua la sua cavalcata l’Atalanta, che si porta, temporaneamente, al quarto posto. Ottima la prestazione dei ragazzi di Gasperini. Il doppio vantaggio porta le firme di Masiello e Kurtic. Il Bologna di Donadoni non riesce a trovare la strada giusta per impensierire Sportiello. I bergamaschi espugnano anche il Dall’Ara e si affacciano al prossimo match, contro la Juventus, al top della forma.

Ore 15.00 Cagliari – Udinese: 2-1

La partita prometteva gol e così è stato. I sardi vanno in vantaggio grazie al rigore trasformato da Farias, al rientro in campo dopo il lungo infortunio. Ad inizio ripresa, l’Udinese entra con moltissima voglia. Risultato immediato: Fofana va in gol al 51esimo, trovando il pareggio. Ma Sau trova il gol che vale i tre punti, con uno splendido colpo di tacco che beffa Karnezis. Sconfitta immeritata per gli uomini di Del Neri; il Cagliari ritrova il successo dopo un periodo buio.

Ore 15.00 Crotone – Sampdoria: 1-1

A Crotone, i calabresi cercano i tre punti per migliorare la propria deficitaria classifica. Missione fallita, il Crotone si infrange contro la Sampdoria, che trova un buon punto in trasferta. Ad illudere i tifosi c’è il gol di Falcinelli, quarto stagionale. Al 71esimo è Bruno Fernandes a trovare la via del gol che riporta in pari i conti.

 

ULTIME NOTIZIE