Juve, occhio a Mourinho, vuole Kessiè al Manchester United

Juve, occhio a Mourinho, vuole Kessiè al Manchester United


Che Franck Kessiè sia un obiettivo della Juventus ci sono ormai pochi dubbi. Marotta è seriamente interessato al centrocampista dell’Atalanta, classe ’96, che in questa prima parte di stagione si è messo in mostra nella squadra allenata da Gian Piero Gasperini. La società bianconera non è interessata solo al centrocampista ivoriano ma anche ad altri talenti della squadra bergamasca che ben si sta comportando in campionando tanto da guadagnarsi l’appellativo di “sorpresa del campionato” fino a questo momento. Stiamo parlando di Gagliardini, centrocampista italiano classe ’94 e Caldara, altro classe ’94, difensore che ha fatto parlare di sè oltre per le sue qualità tecniche anche per la capacità di bloccare molto bene attaccanti importanti del nostro campionato.

MOURINHO. Secondo quanto riporta France Football la Juventus per arrivare a Kessiè avrebbe un rivale in più. Josè Mourinho vuole portare il centrocampista ivoriano al Manchester United. Non è solo una semplice volontà o interesse, l’allenatore portoghese si è spinto oltre contattando direttamente il calciatore e il suo entourage per capire i margini e le cifre dell’affare. Se la Juve vuole il centrocampista della società bergamasca deve accelerare i tempi. La società bianconera ha dalla sua parte un gran numero di calciatori, anche nelle serie inferiori, che potrebbero fare al caso dell’Atalanta. Quel che è certo è che non bisogna perdere tempo.
jose-mourinho-manchester-united-shirt_3473754

BIGLIA. Sempre a centrocampo la Juventus sta monitorando la situazione che riguarda il centrocampista argentino della lazio, Lucas Biglia, in scadenza di contratto nel 2018, per capire i margini di trattativa e soprattutto la questione rinnovo che incombe tra Lotito e l’entourage del calciatore. Secondo la Gazzetta dello Sport a dicembre ci dovrebbe essere un incontro già fissato tra le parti per discutere del rinnovo del calciatore. I segnali sono incoraggianti, certo è che qualora le parti non dovessero trovare l’accordo nel summit di dicembre la cessione sarebbe inevitabile e la Juve sarebbe nel caso molto interessata al giocatore, così come anche altre squadre tra cui l’Inter.

Aristide Rendina

ULTIME NOTIZIE