Un anno dopo, la Juve torna a Siviglia per cambiare la storia

Un anno dopo, la Juve torna a Siviglia per cambiare la storia


Per due anni di fila Siviglia e Juventus si sono affrontate ai gironi di Champions e domani andrà in scena l’atto conclusivo di questa rivalità. 1 vittoria ciascuno e 1 pareggio nell’ultima sfida dello Stadium di settembre. A quasi un anno di distanza da quel 1-0 patito a causa della rete decisiva dell’ex Llorente, la Juventus torna a Siviglia per cambiare il proprio futuro in Europa.

UN ANNO FA

llorente-siviglia-barzagliLa passata stagione la Juventus affrontò la partita da prima nel girone e con due risultati su tre disponibili per evitare le migliori 8 agli ottavi. Partita combattuta e con parecchie occasioni non sfruttate da parte dei bianconeri, in particolare due di Morata e la traversa di Dybala nel finale. Il Siviglia, già eliminato in Champions, ha la meglio della Juventus grazie ad un’incornata di Llorente al 65′. Contemporaneamente il Manchester City rimonterà il Borussia Moenchengladbach e si assicurerà il primo posto del girone. Andalusi terzi in classifica per iniziare la cavalcata verso la storica terza Europa League consecutiva.

UNA VITTORIA PER EVITARE UN OTTAVO DA INCUBO

Domani la Juve ha solo un risultato a propria disposizione se non vuole terminare al secondo posto nel girone per il secondo anno consecutivo. L’incubo Bayern Monaco, Real o Barcellona è costante. Gli spagnoli si trovano invece in un’ottima posizione. Oltre al fattore campo la squadra di Jorge Sampoli può accontentarsi anche di un pareggio per qualificarsi agli ottavi e affrontare l’ultima gara di Lione da prima del girone. 12 mesi fa il Siviglia fece un bruttissimo scherzo ai bianconeri, chissà che questa volta non posso avvenire il contrario.

ULTIME NOTIZIE