Marotta: "Dybala? Stiamo definendo il rinnovo. Con Gundogan ci abbiamo provato"

Marotta: “Dybala? Stiamo definendo il rinnovo. Con Gundogan ci abbiamo provato”


Giuseppe Marotta, ad della Juventus, ha parlato prima di Juventus-Pescara. Il dirigente bianconero ha parlato soprattutto di mercato, ma anche di Buffon e Higuain.

Le dichiarazioni

marotta amalfi 2

Hernanes è un giocatore nostro. In questo momento, devo dire che le notizie di mercato sono poco concrete: non abbiamo avviato trattative con il Genoa“.

Kean? Spero che Raiola non faccia ‘colpi gobbi’. Esiste un rapporto di correttezza, frutto di trasparenza tra la Juve e Raiola, o chi per lui. Non sappiamo di preciso che sia il suo agente. Kean ha tanti anni davanti, giocare nella Juventus deve essere motivo d’orgoglio. Dove può voler giocare? Non esiste posto migliore della Juve per lui. Un buon agente gli dovrebbe far capire che l’aspetto economico è secondario”.

Vedi anche: La diretta di Juventus-Pescara

“Ci siamo già incontrati con Dybala. Ci sono giocatori che hanno dimostrato di meritare un rinnovo. È giusto riconoscere i meriti. Siamo in una buona fase per concludere un accordo. Non so se sia questione di giorni o settimane, ma stiamo definendo”.

Buffon rischia di fare sessanta partite. Il turno di riposo fa bene. Gioca Neto, poi, un ottimo portiere. È un cambio fisiologico, ma per i valori entrambi possono difendere la porta della Juventus”.

Higuain è un giocatore di esperienza. Sa che cattive prestazioni possono provocare fischi dalla tifoseria. Oggi veste una maglia diversa, può dimenticare quei fischi”.

Gundogan è un ottimo giocatore e sta facendo benissimo. È un giocatore importante, che non era nostro ed è stato venduto a un’altra società: ne prendiamo atto. Ma noi siamo contenti della nostra rosa. Non tutte le operazioni sono possibili. Anche con Gundogan ci abbiamo provato, ma ragioni economiche l’hanno spinto lontano dall’Italia.

ULTIME NOTIZIE