Schelotto (allenatore Boca Jrs): “Bentancur mi ricorda il primo Pogba. È un ragionatore”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Rodrigo Bentancur sembra essere il prossimo acquisto a centrocampo della Juventus. I bianconeri hanno un’opzione sul talentuoso centrocampista del Boca e vorrebbero portarlo a Torino già a gennaio.

TIRA E MOLLA

Il presidente del Boca, Daniel Angelici, sa che il calciatore è ricercato da mezzo mondo e vorrebbe monetizzare il più possibile. Dal canto suo, però, la Juventus ha le spalle ben coperte, vista l’opzione sul calciatore. Qualora, però, Marotta volesse portarlo via a gennaio, il prezzo potrebbe lievitare. Per questo, c’è un tira e molla tra la Juventus e la società argentina, che vorrebbe monetizzare più di quanto pattuito.

“IL POGBA URUGUAIANO”

Intanto, l’allenatore del Boca Juniors, Guillermo Barros Schelotto, ha rilasciato un’intervista a Tuttosport in cui ha presentato il ragazzo. Parole importanti per Bentancur, paragonato al primo Pogba: un centrocampista fisico e tecnico, duttile e capace di ragionare.Rodrigo-Bentancur-Boca-Juniors-1

“Rodrigo è una sorta di Pogba uruguaiano. E’ un ragazzo giovane, però molto talentuoso. E’ un centrocampista che abbina ottima tecnica, buona corsa e soprattutto è molto intelligente. Fisicamente è ben piazzato, è alto 185 cm, infatti è abile anche nel gioco aereo. Come caratteristiche ricorda il primo Pogba. E’ un giocatore duttile. Io di solito lo impiego come secondo mediano nel 4-2-3- 1: lui è quello più offensivo. Rodrigo è un centrocampista bravo a far girare la palla e anche un buon ragionatore. Con noi gioca in quella posizione, ma sono convinto che possa svolgere benissimo anche il ruolo di mezzala”. – le parole di Schelotto.

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook