Zaza, futuro in bilico: "West Ham insoddisfatto, un club di Serie A tratta"

Zaza, futuro in bilico: “West Ham insoddisfatto, un club di Serie A tratta”


Aveva lasciato la Juventus per trovare continuità nelle prestazioni e nei goal, invece Simone Zaza sta vivendo un vero e proprio incubo sportivo al West Ham. L’attaccante lucano, appena 7 presenze stagionali fin qui, non ha ancora trovato la via del goal e la dirigenza degli Hammers già valuta una sua eventuale cessione a gennaio.

DOVE VA ZAZA?

zaza-italiaTuttavia, la volontà di Zaza sarebbe quella di restare in Premier League, provando a giocarsi le sue carte almeno fino a fine stagione. Per questo motivo, la dirigenza del Napoli, club seriamente interessato all’acquisto dell’ex numero 7 della Juventus, non ha ancora avviato contatti ufficiali col West Ham.

Il club partenopeo, però, in stretto contatto con l’entourage del giocatore, come riporta l’edizione odierna de “Il Mattino”, sta facendo lavorare gli intermediari Morabito e Cannella, che voleranno a Londra la settimana prossima per un vertice con il tecnico del West Ham, Bilic, e gli uomini mercato del club londinese.

“UN PALLINO DI GIUNTOLI”

zaza-juve-2016Simone Zaza, come conferma Roberto Canepa, attualmente ds del Savona ma fino a due anni fa collaboratore di Giuntoli al Carpi, è da sempre un pallino del ds del Napoli: “E io e Cristiano non facevamo che andare a vedere le sue partite”.

Il West Ham, così come scrive il quotidiano campano, deciderà dopo le prossime due gare di Premier League se puntare o meno fino a fine stagione sull’attaccante di Metaponto. In caso di valutazione negativa, la cessione di Zaza a gennaio diventerebbe un’ipotesi sempre più concreta.

Ricordiamo che il West Ham ha l’obbligo di riscattare il cartellino di Zaza alla decima presenza stagionale del giocatore, numero di match che Simone, al di là delle prestazioni non convincenti, sicuramente raggiungerà con gli Hammers.

ULTIME NOTIZIE