Tifosi, tranquilli: il gioco arriverà. E quando arriverà...

Tifosi, tranquilli: il gioco arriverà. E quando arriverà…


“La Juve gioca male”. Questa frase l’abbiamo sentita in tutte le salse durante qualsiasi trasmissione calcistica. I critici puntano il dito contro un gioco che latita nonostante il grande mercato estivo. I più criticati, finora, quasi a non crederci, sono stati proprio gli acquisti più costosi del trimestre giugno-luglio-agosto: all’inizio dito puntato contro Higuain, reo di essere troppo appesantito, poi spazio alle critiche per Miralem Pjanic, centrocampista che gioca troppo sottotono…

pjanic3

COM’E’ IL BICCHIERE? – “La Juve gioca male” dicevamo. E, forse, è anche vero. Ma gli opinionisti calcistici potrebbero spiegarci cosa vuol dire questo “gioca male”? Perché, sinceramente, non è chiaro. La Juve che “gioca male” ha ottenuto 30 punti sui 36 disponibili nel campionato di Serie A, e in Champions i bianconeri si giocheranno il primo posto a Siviglia proprio in questo mese. Quando inizierà anche a trovare continuità di uomini (perché, parliamoci chiaro, la Vecchia Signora sta soffrendo troppo le assenze forzate dei propri calciatori) e di gioco, quanto finiranno le partite? Le potenzialità dei bianconeri, a mio parere, si sono viste nella gara contro il Sassuolo. Peccato che lo spettacolo sia durato solo mezz’ora.  E, allora, forse il bicchiere è mezzo pieno, ci vuole solo pazienza nel riempirlo completamente…

L’ANNO SCORSO – E non dimentichiamoci della passata stagione. L’anno scorso, di questi tempi, la Juventus sembrava essere destinata a un campionato di bassissimo profilo. In quel caso, oltre che alla mancanza di gioco, mancavano anche i risultati. Ma chi guarda attentamente il nostro campionato, si accorgerà che, proprio in questo periodo, un anno fa, la Juventus iniziò la propria incredibile risalita. Semplicemente, i bianconeri entrano in condizione intorno a novembre/dicembre.

Quest’anno, per fortuna, i bianconeri, sotto il profilo dei risultati, sono in linea con le aspettative. Ora tocca agli esigenti tifosi bianconeri avere pazienza e aspettare la vera, grande, spettacolare Juventus

Simone Calabrese

 

ULTIME NOTIZIE