Chievo - Juventus, le statistiche e i precedenti

Chievo – Juventus, le statistiche e i precedenti


La Juventus, dopo la deludente prestazione in Champions, si riaffaccia al campionato. Il calendario la mette di fronte al solido Chievo di Rolando Maran. Una prova che, contrariamente a quanto possa sembrare, rappresenta un test importante per i bianconeri, in un campo difficile come il Bentegodi.

I precedenti

Gli scontri tra le due squadre, in Serie A, sono 26. 18 volte il punteggio è stato favorevole ai bianconeri, completati da 7 pareggi e 1 vittoria del Chievo. Tradizione positiva confermata dagli ultimi 5 scontri, che vedono la Juventus sempre vittoriosa. Ottima anche le media gol, che ammonta a 1,77 per match. Addirittura 50 sono le marcature totali dei bianconeri in quel di Verona.

Ultimo confronto

L’ultima partita si è conclusa con la vittoria della Juventus per 4 – 0. Il match costituisce un ricordo molto positivo alexper i bianconeri, non solo per il rotondo punteggio con cui si è conclusa, ma anche e soprattutto per la prestazione che offrirono. Calcio spumeggiante, con i gol di un ritrovato Morata (doppietta), Alex Sandro (splendido destro a giro) e Pogba. La piacevolezza di tale rimembranza si scontra con la realtà odierna, che oppone il gioco, non propriamente brillante, della Juventus versione 2016/2017. Il popolo bianconero si augura di ritrovare un po’ di quell’estetismo calcistico, che li aveva ammaliati. Di brutto, in quella partita, ci fu solamente l’opinabile scelta dei calzoncini degli juventini.

Ricordo amaro

Se da un lato c’è il dolce ricordo della partita di ritorno. Dall’altro c’è quello negativo dell’andata. Seppur, in quella hernanesoccasione, si giocava allo Stadium, la Juventus offrì una delle più brutte prestazioni stagionali. Completamente persa in un momento di oblio, la squadra di Allegri riuscì ad acciuffare il pareggio solamente negli ultimi minuti con un rigore di Dybala. Fu la partita del debutto di Hernanes, che potrebbe ritrovare spazio, domenica, nella mediana bianconera; se, come presumibile, il tecnico deciderà di dare un turno di riposo a Marchisio, ancora non al top della condizione, dopo l’infortunio.

ULTIME NOTIZIE