Allegri: "E' stata una vittoria importante. Higuain è sempre stato sereno, Pjanic era in affanno"

Allegri: “E’ stata una vittoria importante. Higuain è sempre stato sereno, Pjanic era in affanno”


Dopo la vittoria per 2 a 1 della Juventus contro il Napoli, Massimiliano Allegri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Mediaset Premium.

LA PARTITA“Contro il Napoli è stata una vittoria importante poiché era uno scontro diretto. Nel secondo tempo abbiamo giocato molto meglio ma abbiamo preso un gol che potevamo evitare. Più che parlare di cambio di modulo ho pensato di mettere un giocatore offensivo. Nel secondo tempo abbiamo preso dei rischi, troppi. I difensori a disposizione possono giocare senza coperture anche uomo contro uomo”.

AD HIGUAIN – “A Gonzalo non ho detto niente, è andato in campo sereno e ha fatto una buona partita proprio come Mandzukic”.

PJANIC – “Miralem nel primo tempo ha fatto una buona partita, nel secondo tempo gli mancava un po’ di forza.  Era un in affanno e gli mancava un po’ di lucidità, ma ha fatto molto bene per la squadra. Ha fornito tre o quattro assist, fatto gol, giocando tantissime partite. Senza Pjanic in campo è difficile, senza Dybala e Pjaca pure perché in campo ci danno qualità”.

FORMA FISICA – “Trovo normale che non si possa essere in condizione perfetta tutto l’anno. Oggi la squadra nel secondo tempo ha fatto molto meglio mentre nel primo andavamo avanti e poi indietro un po’ a caso. Per le loro caratteristiche i giocatori sono diversi, strappiamo di meno, mentre quelli che lo fanno sono Cuadrado, Alex Sandro, Pjaca. Con loro alziamo il ritmo e la velocità”.

LA CLASSIFICA – “Penso che sia inutile guardare ora la classifica perché la Roma può ambire al titolo, domani gioca contro l’Empoli, il Napoli è a sette punti ma ha ancora tante gare da fare. Oggi è la data di nascita di mio figlio e il piccolino non mi ha tradito”.

HERNANES – “Mi dispiace che qualcuno l’abbia fischiato, anche a livello difensivo, non era facile giocare contro il Napoli. Credo che nella ripresa ha dato geometrie nel modo giusto e mi dispiace che quando gioca la gente lo fischia. I giocatori della Juventus vanno aiutati sempre e comunque, in qualsiasi situazione”.

ULTIME NOTIZIE