Rizzoli: "Il problema del campo è che gli errori si percepiscono solo a fine gara"

Rizzoli: “Il problema del campo è che gli errori si percepiscono solo a fine gara”


Nicola Rizzoli ha parlato ai microfoni di Sportitalia ai margini di un convegno organizzato dal Banco Popolare. L’arbitro protagonista di Milan-Juve, a causa del gol regolare annullato a Pjanic, ha commentato gli errori commessi.

Queste le due parole: “Il problema del campo è che le decisioni prese sono basate sulla massima consapevolezza in quanto ci basiamo sugli strumenti che abbiamo a disposizione. Eventuali errori, dunque, possono essere percepiti solo a fine gara”. 

Regolare il gol del 1-0 annulato a Pjanic

E ancora: “Poi fa parte della personalità dell’arbitro essere in grado di superare e andare avanti. Zanardi dice che ci si può rialzare anche senza gambe, il leitmotiv deve essere questo”. 

ULTIME NOTIZIE