Verso Juventus-Lione: Lacazette scalpita

Verso Lione-Juventus – Lacazette scalpita


“SENZA LACAZETTE ABBIAMO POCHE SOLUZIONI” – Dopo la prova opaca contro il Nizza, l’allenatore del Lione Genesio, aveva detto che la mancanza di Lacazette, idolo di casa e bomber della squadra, aveva influito sulle prestazioni e che, senza l’attaccante, le soluzioni in attacco diventavano ben poche. Il minutaggio di rientro dall’infortunio è stata insufficiente all’attaccante per trovare la via del gol, ma ha portato imprevidibilità e freschezza ad un attacco assolutamente statico fino a quel momento.lacazette

Tuttavia, per sua fortuna, contro la Juventus Lacazette tornerà in campo dal primo minuto. Gli scout della Juventus hanno seguito lo stralcio di partita giocata dall’attaccante lionese e ne hanno capito la voglia, la voglia che metterà in campo per il suo esordio stagionale in Champions.

 

IN PALIO LA QUALIFICAZIONE – Per quanto Genesio ritrovi la sua punta di riferimento, deve fare anche i conti con una difesa che contro il Nizza ha lasciato molto a desiderare, lasciando gli attaccanti rossoneri liberi di rapide incursioni che si sono rivelate, alla lunga, micidiali. Potrà proprio essere questa per Max Allegri la chiave di lettura per la partita di martedì, dove sì, la Juventus si giocherà un pezzo di qualificazione bello grosso, ma per il Lione sarà più che altro un pezzo di stagione con l’orgoglio in palio.