Alex Sandro: "Allegri è un allenatore esigente, Dybala è fondamentale"

Alex Sandro: “Allegri è un allenatore esigente, Dybala è fondamentale”


Uno dei migliori in questo inizio di stagione bianconero e calciatore più utilizzato da Allegri fino ad ora, Alex Sandro sta confermando le qualità che hanno portato Beppe Marotta a spendere 26 milioni di euro per un calciatore in scadenza di contratto. Sandro è stato intervistato da Sky, parlando di Juve-Udinese, ma non solo. Ecco le sue parole.

ALLEGRI

“E’ un allenatore molto esigente, ci chiede sempre di migliorare tecnicamente, fisicamente e psicologicamente. Contro l’Udinese stavamo bene fisicamente, ma non eravamo organizzati come voleva lui. Non possiamo, dunque, che migliorare.”

DYBALA E RUOLO

“Ho fatto i complimenti a Paulo perché è un grande calciatore ed è importante per la Juve. Tutti vorrebbero averlo in squadra e giocare con Dybala. Il mio ruolo? Mi trovo bene qui, ma se Allegri vuole un difensore sono pronto ad aiutarlo.”

BRASILE

“Perché non vengo convocato? Fai la domanda all’allenatore del Brasile e fammi sapere. Anche se non vengo convocato,  continuo a lavorare e a dimostrare il mio valore.”

LIONE

“Sappiamo che ha una squadra molto forte, con buoni giocatori ealex-sandro-1 molta organizzazione. Stiamo lavorando molto per preparare al meglio questa partita che sappiamo potrà essere molto difficile.”